GROTTAMMARE – Riceviamo e pubblichiamo da Andrea Crimella, consigliere comunale di Grottammare nel Movimento Cinque Stelle.

Apprendo dai giornali, ritenendola assolutamente fuori luogo, l’esternazione del pensiero della componente di minoranza – come lo è anche il sottoscritto – a Grottammare “Concetti Sindaco” sulla mia intenzione di voto in merito alla modifica delle aliquote dell’imposta municipale sulla casa .

Fatte salve le personali considerazioni del gruppo di cui sopra in merito al parere contrario espresso in consiglio comunale sulla ratifica dell’aliquota Imu – che al contrario di lor signori rispetto e non giudico – ritengo doverose alcune precisazioni, ovvero puntualizzazioni.

Il voto di astensione è di per sé manifesto di una non condivisione ,una manifestazione di perplessità, con la connotazione della volontà di approfondimento in merito alle posizioni assunte dall’Amministrazione, e che si chieda all’Amministrazione stessa una spiegazione di ciò. E ancora, il voto di astensione è una sottolineatura di un criterio molto semplice: in alcuni casi è doverosa la piena responsabilità degli amministratori sulle previsioni e sulle intenzioni. Il bilancio è questione della maggioranza, l’assunzione della responsabilità pure, con la compartecipazione dei revisori dei conti. Sulla questione relazioneranno amministratori e revisori, non noi.

Facile contestare a prescindere, facile non approfondire, facile pensare solo ai patrimoni immobiliari ingenti senza tenere conto delle famiglie grottammaresi più in difficoltà, la crisi non è una maschera che s’indossa solo alle feste, bensì qualcosa che va oltre…ma di certo non ne posso discutere con loro, gli unici a non aver partecipato alle commissioni dedicate ad una questione cosi importante. Mi chiedo: è utile denunciare le mie intenzioni di voto a prescindere senza aver approfondito pressochè nulla? E’ utile pretendere visibilità denigrando altri? Che come me, come tutto il gruppo 5 Stelle, si prendano la briga di portare avanti dei progetti, uscendo dalla dimensione delle chiacchiere e distintivo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 212 volte, 1 oggi)