MARTINSICURO – Un consiglio comunale aperto per parlare della variante al Piano demaniale marittimo e di turismo. Si terrà giovedi 12 dicembre alle ore 21, un’assise pubblica, voluta dalle minoranze consiliari, dove amministrazione, opposizioni e operatori del settore si confronteranno per pianificare al meglio lo sviluppo turistico della città truentina.

“Abbiamo richiesto e voluto fortemente la convocazione di questo consiglio comunale straordinario aperto – dice Alduino Tommolini, capogruppo di MartinRosa – in quanto siamo convinti che in questo momento di grave crisi dell’economia reale, sia preciso dovere dare la parola ai lavoratori, a chi ogni giorno intraprende e continua a rischiare nel sistema Italia. In particolare, abbiamo voluto dare la possibilità di portare all’attenzione di chi oggi governa la nostra città le esigenze e le aspirazioni degli esponenti dell’unico settore che  oggi è in grado, col suo sviluppo, di creare nuovi posti di lavoro, il settore turistico.

Sarà un consiglio comunale non semplicemente incentrato sul Piano demaniale marittimo, ma sulla necessità di creare nel nostro comune un “idoneo strumento di lavoro”, ascoltando le esigenze di chi con tale strumento deve lavorare, affinché esso possa essere effettivamente creato su misura per chi lo deve utilizzare e ci deve lavorare. In sintesi un evento che possa rappresentare un vero esempio di Democrazia Partecipata.”

Non solo Piano Spiaggia, ma anche turismo a 360 gradi. Sarà dunque l’occasione ideale per discutere dei confortanti dati sulle presenze turistiche in città che, nell’estate 2013, si sono attestate sulle 466.277 unità (356.596 italiani e 109.632 stranieri), con un aumento di 17.341 presenze rispetto alla stagione 2012.

“E’ una bella soddisfazione leggere questi dati – dice l‘assessore al Turismo Massimo Corsi – mi piace pensare che l’offerta turistica della nostra città sia stata molto competitiva e che quindi in tanti hanno deciso di passare qui le proprie vacanze. Chiaramente non è detto che a questo maggiore afflusso corrisponda un aumento di fatturato per gli operatori del settore. Ci sono tanti aspetti da valutare, comunque sono dati che ci lasciano ben sperare e ai quali dobbiamo guardare con fiducia.

Per la prossima stagione stiamo già lavorando per uno sviluppo di web marketing attraverso l’utilizzo di strumenti innovativi come MartinApp che sarà on line nei primi mesi dell’anno, potenziamento della pagina Facebook che ad oggi conta un numero di contatti di 4.100 “mi piace” che spero arrivino per la prossima stagione ad un numero sempre più importante, oltre a confermare il vecchio modo di fare turismo ossia la partecipazione attiva ad alcune fiere turistiche che pagano sempre. L’insieme di tutto ciò l’innovazione abbinata alla tradizione sicuramente aiuterà Martinsicuro ad avere maggiori presenze per l’anno 2014″.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 380 volte, 1 oggi)