SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nei giorni di massima tensione alla vigilia dell’approvazione dell’assestamento di Bilancio, Giovanni Gaspari mise in dubbio il palinsesto degli eventi natalizi: “Non sarà triste, magari eviteremo appuntamenti proposti in passato quando in cassa c’erano più risorse e ci affideremo alle corali, che non faranno clamori ma che almeno non ci costano”.

Nel leggere la delibera di giunta approvata lunedì pomeriggio ci si accorge però che per il Concerto delle Corali cittadine verranno elargiti appena 500 euro, all’interno di un finanziamento globale di circa 50 mila euro.

La fetta più grossa della torta verrà destinata alla O.per.O, associazione organizzatrice degli appuntamenti del Palanatale e del Concerto di Capodanno, che otterrà 25 mila euro.

Sei mila euro verranno invece investiti per il Natale al Borgo, 4 mila per il Galà di fine anno della Fondazione Gioventù Musicale d’Italia, 2300 per le animazioni di strada, 1500 per il Concerto di Natale, 1200 per  l’edizione 2014 di Arecala la Befana da lu Campanò, 1000 rispettivamente per Giocalaluna (versione invernale) e per il tributo a Verdi del Coro Filarmonico Piceno, 500 per Natale in Gospel e 700 per “Magazzino 18”, show a firma di Simone Cristicchi.

1700 euro andranno infine sia all’Atlanta Ispiration Gospel Choir con Linda Valori, che a King of the Ice, spettacolo di sculture di ghiaccio che si terrà lungo Viale Secondo Moretti sotto le festività.

Tra i capitoli di spesa inclusi nel documento sono stati ufficializzati pure i 7 mila euro concessi alla Confcommercio per il progetto “Gastroden”, messo in piedi in Repubblica Ceca lo scorso ottobre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.194 volte, 1 oggi)