Il video sarà visualizzabile anche sui canali della televisione digitale terrestre Super J Tv, visibile al canale 603 nelle Marche e in Val Vibrata e 634 in Abruzzo.
Telegiornali ore 14 e ore 19 e in replica.
Riprese e montaggio di Arianna Cameli
Interviste di Pier Paolo Flammini

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Legna, barattoli di plastica, rifiuti di ogni tipo. La cartolina sambenedettese s’arricchisce di una varietà: al posto della sabbia finissima, strati su strati di rifiuti lasciati marcire a due passi dal centro cittadino. Appena una settimana fa l’ennesima ondata di maltempo gonfiava a dismisura torrenti e fiumi, i quali trascinavano in mare ogni genere di oggetto, primi fra tutti, ovviamente, rami d’alberi e canne.

Dopo sette giorni, nulla è accaduto. Passi che a ridosso dei torrenti “periferici” vi possa essere, considerata la stagione, una minore solerzia. Ma quello che si vede ancora alla foce dell’Albula non è degno di una città come San Benedetto: un degrado non tollerabile a due passi dal centro cittadino.

Mi taccio. Voce alle immagini.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 854 volte, 1 oggi)