ASCOLI PICENO – Ovunque Renzi. Il rottamatore trionfa in tutti i comuni della provincia con consensi quasi bulgari. A Grottammare il neo-segretario del Pd ottiene il 72,5% delle preferenze (pari a 519 voti), sbaragliando la concorrenza. Gianni Cuperlo si ferma infatti al 14,6% (105), mentre Pippo Civati si deve accontentare di 90 adesioni (12,5%).

A Monteprandone l’effetto Stracci regala al sindaco di Firenze addirittura l’89,5%, lasciando a Cuperlo e Civati le briciole (4,7 e 5,9%).

Stessa musica ad Offida, dove domina la corrente del primo cittadino Valerio Lucciarini e dell’onorevole Luciano Agostini, renziani dell’ultimissima ora ma ugualmente decisivi. Qui l’amministratore fiorentino è primo con l’86%. Dietro Cuperlo al 7,3% e Civati al 5,7.

Ad Acquaviva il sindaco di Firenze porta a casa il 64,1%. Secondo Civati col 25,8%, davanti a Cuperlo (10,2%). Infine Ripatransone: per Renzi il 78,4%, per l’esponente lombardo il 14,7 e per Cuperlo il 6,9.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 621 volte, 1 oggi)