TERAMO – L’appuntamento, in programma lo scorso mercoledì, era stato rinviato proprio a causa del maltempo. I lavori saranno aperti dal governatore regionale, Gianni Chiodi. A pochi ore dall’ultimo drammatico episodio alluvionale, giovedi 5 dicembre, in Provincia, si rifletterà dello stato del fiume Tordino e, in un contesto più generale, degli interventi di prevenzione e di protezione civile contro il dissesto idrogeologico.

Provincia e Regione hanno deciso di unire le proprie risorse “adottando” il fiume Tordino come caso di studio per arrivare a concretizzare un nuovo approccio, normativo, tecnico e amministrativo, rispetto alle problematiche sulle aste fluviali.

Attraverso le attività di due programmi comunitari, Ercip per la Provincia e Status per la Regione, i due enti, utilizzando il modello “contratto di fiume” si pongono l’obiettivo di  pianificare le azioni indispensabili alla gestione e alla manutenzione dell’asta fluviale.

Nella prima parte della mattinata, alle ore 9,00 nella sala consiliare, il workshop “Verso l’Agenda Strategica del Distretto del Tordino(organizzato dalla Regione Abruzzo – Direzione Affari della Presidenza, Politiche Legislative e Comunitarie, Programmazione, Parchi, Territorio, Ambiente, Energia nell’ambito del progetto “STATUS”  Strategic Territorial Agendas for “Small and Middle – Sized Towns” Urban Systems al quale la Regione medesima partecipa in qualità di project partner)

L’organizzazione di questo workshop, che vedrà la partecipazione di tutte le categorie di soggetti, pubblici e privati, a vario titolo portatori di interessi in relazione all’area oggetto di studio, conclude la fase iniziale del progetto STATUS,  avrà come scopo quello di focalizzare l’attenzione sulle principali criticità del Distretto fluviale del Tordino, per una più approfondita analisi dello stato dell’arte delle questioni urbane locali.

A seguire, alle ore 12, si svolgerà prima riunione della Cabina di Regia del Contratto di Fiume Tordino-Vezzola, sviluppato nell’ambito del progetto europeo INTERREG IVC ERCIP, European River Corridor Improvement Plans.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 93 volte, 1 oggi)