PORTO SAN GIORGIO – E’ questa la seconda gara casalinga consecutiva per la Sutor. Stavolta il Palasavelli ospita la Pasta Reggia Caserta, squadra considerata possibile antagonista per la lotta salvezza di quest’anno. Le aspettative sono alte, visti i buoni risultati ottenuti nei precedenti match sul parquet amico.

Il primo quarto, nonostante aperto da una bomba di Moore, vede subito Montegranaro costruire il suo gioco e guidare il punteggio al tabellone. Molti sono i canestri trovati, ma quando tenta la zona, la Sutor viene punita da Hannah e da Mordente. Cinciarini, Mayo e Collins realizzano con facilità e, a metà quarto, Montegranaro si porta a +7, grazie ad un fallo con canestro di Mordente su Skeen, il quale realizza anche il tiro aggiuntivo (20-13). Risultato che non riesce ad essere conservato, però, poiché Caserta rosicchia punti e, a un minuto dalla fine, trova la forza di ricucire il punteggio con Michelori, autore di due canestri consecutivi, l’ultimo dei quali è quello del pareggio: 24-24. Si chiude il quarto con due punti di Skeen: 26-24.

Nel secondo parziale Caserta torna al pareggio per mettersi definitivamente avanti. Sono vani i tentativi di Montegranaro di farsi insidiosa perché, a giocate efficaci, ne seguono altre fallimentari: qualche pasticcio di troppo lo combina Collins che non sembra essere in serata. Gli avversari, dal canto loro, trovano spesso falle nella difesa, fuori e dentro l’area. Alcuni tiri azzardati dei Gialloblu e qualche scambio in meno sono forse la chiave di lettura per un sorpasso non riuscito dopo il canestro di Lauwers del 31-33. Sorpasso non riuscito, che mette a dura prova la tenuta in campo gialloblu. La difesa si spende per arginare Caserta. Si limitano i danni e si va al riposo lungo in difetto di quattro punti: 44-49.

Il terzo quarto è adrenalinico. Il rientro in campo per i Gialloblu non è dei migliori, perché è evidente che la Sutor soffre molto la fisicità degli Americani della Pasta Reggia. Così, in un amen, si trovano sotto di 11 punti (massimo gap). E’ a questo punto che emergono il carattere e la determinazione di Cinciarini e Mayo, che ribaltano la situazione. Guidano la rimonta, aiutati anche da un ottimo Sakic, realizzatore di due triple e migliore in campo (mvp con 21 di valutazione). Il sorpasso definitivo non si concretizza, ma Montegranaro è lì a due punti da Caserta e la sirena suona sul 68-70.

Malauguratamente il ritorno in campo, nell’ultimo quarto, non è indolore per i Sutorini. Il ritmo degli avversari offusca la visione di gioco della Sutor che, in due minuti e mezzo, infila solo un canestro. Caserta realizza subito un vantaggio di 7 punti e sul tiro di Hannah (70-77), coach Recalcati chiama il time out. La situazione non cambia: Brooks e Hannah hanno la mano calda e non ne sbagliano una. La Sutor vorrebbe provare a riavvicinarsi con i tiri dall’arco, ma Caserta chiude ogni pertugio. Penetrano l’area i Gialloblu, ma non segnano. E questo è il più grave danno e pericolo, perché di contro Caserta è inesorabile. Negli ultimi minuti, gli ospiti non allentano la morsa e Montegranaro diventa piccola piccola. Termina così un match non scontato, che però ha visto brillare la squadra campana. Troppe sbavature per la Sutor: a nulla serve la superiorità ai rimbalzi, se poi si perdono 15 palle (contro le 7 di Caserta). Stasera la padrona di casa lascia il campo con il tabellone che segna 77-94 e un parziale di 9-24.

TABELLINO: Sutor Montegranaro-Pasta Reggia Caserta 77-94.
SUTOR MONTEGRANARO: Cinciarini 21 (4/6, 3/5), Sakic 14 (1/2, 2/3), Mayo 10 (1/5, 2/5), Tessitore (-/-, -/-), Rossi n.e., Lauwers  5 (1/2, 1/2), Campani 2 (1/2, -/-), Mazzola 0 (-/-, -/-), Mitrovic 0 (-/-, 0/2), uaQuagliaQQuaglia n.e., Collins 11 (4/7, 0/4), Skeen 14 (6/9, 0/2). All.: Carlo Recalcati.
PASTA REGGIA CASERTA: Mordente 16 (5/7, 2/4), Marzaioli n.e., Vitali 6 (2/4, -/-), Tommasini 0 (0/2, 0/1), Michelori 16 (7/8, -/-), Brooks 14 (5/7, -/-), Moore 5 (1/5, 1/1), Roberts 10 (2/5, 1/3), Hannah 17 (4/4, 3/6), Scott 10 (2/3, 2/3). All: Emanuele Molin
Arbitri: Sardella, Aronne, Di Francesco.
Note: Parziali 26-24, 18-25, 24-21, 9-24. Tiri da due Montegranaro 18/33, Caserta 28/45. Tiri da tre Montegranaro 8/23, Caserta 9/18. Tiri liberi Montegranaro 17/19, Caserta 11/17. Assist Montegranaro 10, Caserta 17. Stoppate Montegranaro 1, Caserta 4. Schiacciate Montegranaro 1, Caserta 2. Rimbalzi totali Montegranaro 33, Varese 27.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 154 volte, 1 oggi)