MARTINSICURO – Danneggiata la copertura del campo centrale del Circolo Tennis di Martinsicuro. Il “tendone” è venuto giù nella notte tra lunedi 25  e martedi 26 novembre, durante l’intensa ondata di grandine e neve che ha colpito la nostra zona. Ma la causa del danneggiamento potrebbe anche essere di origine dolosa, in quanto il telo presenta un taglio molto lineare.

“Abbiamo richiesto l’aiuto di un tecnico – dice dal Senegal il presidente Alduino Tommolini – il quale dovrà stabilire l’origine del taglio. Abbiamo intanto segnalato il guasto alla Plasteco, l’ azienda milanese che produce e installa le coperture dei campi. Siamo molto cauti sul fare ipotesi, aspettiamo il parere tecnico prima di parlare”.

Massima prudenza sulla vicenda da parte del presidente Tommolini che però aggiunge: “Mi auguro sinceramente che non sia un atto doloso. Sarebbe gravissimo. Comunque ci rialzeremo presto e siamo già a lavoro per ripartire il prima possibile, garantendo ai nostri tesserati la possibilità di giocare a tennis anche in questi freddi periodi dell’anno”.

La copertura pressostatica era stata acquistata lo scorso mese di febbraio ed era stata rimontata sabato 9 novembre, qualche giorno prima dell’arrivo del ciclone Venere. La struttura ha avuto un costo di 50.000 euro a cui ogni anno vanno aggiunti ulteriori costi per lavori di miglioramento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 680 volte, 1 oggi)