SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La gara tra Castelfidardo-Elpidiense Cascinare non è terminata come in molti speravano. La formazione di mister Mobili, a questo punto, sembra essere l’unica che possa davvero dare del filo da torcere all’imbattuta Samb.

Ma quante e quali chance esistono affinché il club anconetano riesca a tener testa? Stando alle statistiche i rossoblu restano in vetta con 28 reti all’attivo e 14 reti subite ma i biancoverdi, nonostante i quattro punti di distacco, vantano orgogliosamente 25 bersagli centrati e 7 subiti. Numeri importanti dai quali non si dovrebbe prescindere e che, al contempo, daranno uno stimolo in più ai ragazzi di mister Mosconi.

“I risultati delle altre squadre non devono distrarci – ha commentato il tecnico – Dobbiamo pensare a noi stessi, lavorare bene e vincere ogni gara. Se iniziamo a guardarci intorno e vivere con il timore di essere raggiunti rischiamo di perdere di vista gli obiettivi primari. Il Castelfidardo non ci fa assolutamente paura. Il pensiero fisso riguarda solo ed esclusivamente la nostra prestazione. Nell’incontro disputato a Monte Urano  – prosegue – abbiamo condotto, a dispetto di un primo tempo caratterizzato dal mancato cinismo, un’ ottima ripresa. Dobbiamo lavorare affinché quei 45 minuti diventino 90. Questo è ciò che mi preme maggiormente”.

Una sfida importante quella di Mosconi che, nel corso di questa settimana, sta valutando le condizioni della sua squadra in vista della prossima gara che vedrà i rossoblu impegnati contro il Grottammare. La formazione di Luigi Zaini, reduce da due k.o. consecutivi, ha al momento 12 punti frutto di 3 vittorie conseguite contro Trodica, Cagliese, Tolentino, 2 pareggi ottenuti con Monturanese e Corridonia e 7 pesanti sconfitte subite con Castelfidardo, Urbania, Folgore Falerone, Biagio Nazzaro, Forsempronese, Vismara e Vigor Senigallia. In 12 gare ha siglato 11 reti (6 in casa e 5 in trasferta) con 5 diversi marcatori e ne ha subite 17 di cui 11 in casa e 6 fuori.

Sarà comunque una partita impegnativa dove, al momento, resta in forte dubbio la presenza di Borghetti. Il prossimo allenamento si svolgerà nel pomeriggio di giovedì 28 gennaio, a partire dalle ore 15, presso il Campo Europa di San Benedetto dove la Samb s’impegnerà nella consueta amichevole contro la Juniores di Ottavio Palladini.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 483 volte, 1 oggi)