CONTROGUERRA – Provano prima ad abbattere la colonnina del self service senza successo, poi decidono di attivare le pompe del distributore e questa volta riescono a portar via circa 400 litri di carburante.

E’ quanto accaduto nella notte tra lunedi 25 e martedi 26 novembre sulla Sp Bonifica del Tronto, quando ignoti ladri, dopo aver rubato due furgoni, si sono diretti presso il distributore Ip, situato all’altezza di Controguerra, e hanno iniziato a speronare la colonnina del self, allo scopo di rubare il contante presente.

L’operazione però non è andata a buon fine, così è scattato “il piano B”, ossia prelevare il carburante dalle pompe. I malviventi si sono quindi introdotti dentro l’ufficio del distributore e, manipolando sapientemente il quadro centrale, hanno attivato le pompe in modalità manuale, prelevando circa 400 litri di gasolio, portato poi via, con ogni probabilità, dentro apposite taniche.

Un lavoro da professionisti secondo gli inquirenti, in quanto i banditi, agevolati anche dal maltempo che aveva reso minima la circolazione lungo la Bonifica del Tronto, avevano anche girato le telecamere di sorveglianza del bar, situato all’interno del distributore. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 795 volte, 1 oggi)