ANCONA – In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, la regione ha reso noti i numeri delle richieste d’aiuto che sono pervenute nel 2012 presso i Centri Antiviolenza. Le chiamate raccolte sono state 307, compiute da donne fra i 35 e i 52 anni. Il 72% sono italiane e il 10% laureate, spesso senza un reddito proprio. In tanti casi sono minacciate e aggredite da un compagno o ex compagno violento.

Sarà inaugurata a Pesaro, il 2 dicembre, una casa di emergenza che ospiterà donne da salvaguardare dai loro persecutori. E’ auspicato anche un “salto culturale” per combattere questo deplorevole fenomeno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 624 volte, 1 oggi)