di Serena Paoloni

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una fila compatta di clienti per acquistare le ultime novità tecnologiche a prezzi scontati, tanto da dover richiamare addetti alla sicurezza per disciplinare l’attesa: questo è quanto avvenuto presso un conosciuto negozio che si trova in via Pasubio, a Porto d’Ascoli.

Il motivo del “serpentone umano” è da rintracciare nelle limitate quantità di merce scontata. Uno stewart addesso al controllo del flusso di clienti ha dichiarato: “Dobbiamo evitare che ci siano resse tra i clienti in fila”.

Dunque ecco le due “Italie”: da una parte quella corrosa dalla crisi economica, dall’altra quella a cui temi come la disoccupazione giovanile giunta quasi al 50% evidentemente non fa breccia, e magari è disposta ad attendere in coda per un Iphone e un televisore in 3D.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.305 volte, 1 oggi)