SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Fu fermato dai carabinieri mentre guidava in evidente stato di ebrezza, dovrà ora scontare una pena di 20 giorni agli arresti domiciliari. E’ quanto ha stabilito in questi giorni il tribunale di Teramo nei confronti di un 38enne di Sant’Egidio.

I fatti risalgono al 2006 quando l’automobilista, durante un controllo alla circolazione dei carabinieri, risultò positivo alla test dell’etilometro. Il provvedimento è stato notificato all’uomo dai carabinieri di Sant’Egidio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 162 volte, 1 oggi)