Pagliare: Peroni 6,5, Bizzarri 6,5,Merlonghi 6,5, Casali 6,5, Ciotti 6,Schicchi 6,5,Cesani 7,5(23’st. Galiè 6,5), Massi 7,Poli 7, Iachini 6,5 (20’st. Mariani 6,5), Galanti 6,5. A disp: Capriotti, Esposto, Gjeli, Tedeschi, Filipponi. All.: M. Padalino 6,5.

Cagliese: Ponzoni 6,5, Marcucci 6,5, Pieretti 6,5, Rebiscini 6, Bucci 6, Giorgini 6,5, Zandri 6, Giovannini 6,5, Cavalli 6,5 ( 17’st. Bruscaglia 6,5), Badioli 6,5(48’st. Balla sv.)Cumani 5(13’st. Pierpaoli 6) A disp.: Zepponi, L. Bucci,Casavecchia, Ciabocchi. All.: Ciabocchi 6.

Arbitro:
Martinello di Macerata

Rete:4’ pt. Massi, 6’pt. Cesani, 14’st. Poli, 36’st. Bruscaglia ( R).

Note: Recuperati:1‘+ 3’Angoli: 2 a 7 per la Cagliese. Ammoniti: Ciotti, Massi, Mariani, Rebiscini, Zandri, Cavalli, Cumani. Esp.: Al 33’st. Mariani per doppia ammonizione. Spettatori 200 circa.

PAGLIARE DEL TRONTO – Doveva essere la gara della riscossa dopo il ko di domenica per la squadra del presidente Cancilleri e così è stato. Una gara giocata con volontà e voglia di fare bene. Si è finalmente visto una squadra che ha cercato e trovato la seconda vittoria in questa stagione. Ossigeno puro per le prossime “battaglie”.

La partenza sprint ha legittimato il risultato per poi concretizzarlo nella ripresa. Eppure sono partiti subito in avanti gli ospiti cagliesi con Cavalli al tiro dal limite area con forte diagonale al veleno, ma la sfera finisce alto sopra la porta di Peroni. Rovesciamento ed il Pagliare passa in vantaggio con Massi che riceve dentro l’area da dove lascia partire un forte tiro a porta e la difesa devia in rete superando Ponzoni. E’ la seconda realizzazione in questo torneo. Trascorrono appena 2’quando Cesani riceve al limite area, supera in velocità il diretto avversario ed entrato in area con un perfetto diagonale supera l’estremo difensore.

Il Pagliare si vede gratificato e fa buon gioco. Diventa padrone del campo anche se gli ospiti non stavano a guardare. Cesani ancora protagonista al 9’ quando supera due avversari sul corridoio destro e manda il cuoio in area dove Iachini di piattone manda di poco a lato della porta. Iachini viene trattenuto per la maglia al 22’ da Giovannini e per la punizione s’incarica Merlonghi che manda il cuoio all’incrocio dei pali alla destra di Ponzoni che vola esaltandosi e salva la porta respingendo la sfera.

Gli ospiti non demordono e si portano in avanti ed al 26’ Zandri da dentro l’area riceve da Badioli e con una rovesciata manda la sfera di poco fuori la porta. La gara diventa bella e Cesani al 33’ con una pregevole azione serve Poli che calcia di prima intenzione a porta, Ponzoni para a terra. Le emozioni si susseguono ed al 38’ brivido per i locali quando Marcucci serve dentro l’area Pieretti, supera l’avversario trovandosi la porta spalancata, ma la conclusione è da dimenticare.

I locali sfruttano ogni azione per portarsi in avanti ed al 14’ dopo una bellissima discesa di Bizzarri servizio in area per poli che di testa devia il cuoio a porta dove Ponzoni nulla può. Nella ripresa i locali tirano i remi in barca controllando la gara, ma al 36’ Mariani ferma fallosamente in area Marcucci ed è rigore che Bruscaglia realizza accorciando il risultato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 176 volte, 1 oggi)