SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Eccezionale scoperta nel Mar Adriatico. È stato rinvenuto e pescato un esemplare di squalo manzo, appartenente alla grande famiglia degli squali. Nella notte tra il 14 e il 15 novembre il peschereccio Polmar, a circa venti miglia dalla costa sambenedettese, ha individuato lo squalo e l’ha tirato fuori dalle acque utilizzando le reti americane (un sistema di reti doppie). Il raro pescecane pesa 400 kg e ha una lunghezza di cinque metri.

Grande curiosità e sbigottimento all’arrivo in porto. La notizia è rimbalzata subito nei social network con tanto di foto annesse. I meno stupiti sembrano essere i pescatori stessi che dichiarano di aver visto svariate volte nel nostro mare esemplari simili.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 48.029 volte, 1 oggi)