SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Rapina un negozio di articoli sportivi di Porto d’Ascoli, ma viene fermato da un brigadiere fuori servizio che si trovava nei paraggi. E’ finito così in manette Sorin Jodache, 27enne romeno senza fissa dimora.

Il giovane era entrato in un negozio per compiere un furto, ma è stato sorpreso da una commessa mentre si stava appropriando, dopo aver rimosso l’antitaccheggio, di alcuni articoli sportivi per un valore di 400 euro. A quel punto il romeno si è dato alla fuga e, nella concitazione del momento, ha scaraventato a terra la donna.

Nei pressi dell’attività commerciale si trovava Roberto Di Matteo, brigadiere della caserma dei Carabinieri di Martinsicuro, che in quel momento non era in servizio. Il militare, messo in allarme dalle grida della commessa, si è avvicinato e ha visto il rapinatore fuggire.

Ne è scaturito così un inseguimento con il brigadiere che è riuscito a fermare prontamente il giovane e a consegnarlo ai colleghi di San Benedetto del Tronto, accorsi sul posto. La commessa è stata medicata presso il Pronto Soccorso di San Benedetto del Tronto, riportando fortunatamente lesioni non gravi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.929 volte, 1 oggi)