Paima Offagna: Mengoli, Lapi, Caprari, Quaresima, Fiorentini, Gasparini, Pompei, Mancinelli, Verdini, Simoncini, Manuali, Pelosi (L).

All. Sciati

Riviera Samb Volley: Oddi, Petrangeli, Campagnani, Pellei, Colli, Vaerini, Scartozzi (L); Parolo, Fares, Pulcini, Di Tommaso, Cameli (L2)

OFFAGNA – Assente lo schiacciatore Netti, Mattioli schiera in diagonale Pulcini e Petrangeli, in posto 4 Campagnani e Pellei, al centro Colli e Vaerini; Scartozzi libero.

Offagna parte forte, ma una coriacea S.Benedetto tiene il passo e si porta anche avanti nel punteggio (9-10, 10-11), in un primo set che viaggia per tutta la fase centrale su sentieri d´equilibrio. E´ solo dopo il 20, nelle ultime battute, che i padroni di casa conquistano il break che risulterà decisivo per la vittoria finale della frazione, che si chiude 25-23.

Il secondo set sembra poter proseguire sulla stessa falsariga, fino a che Offagna, sulla P2 sambenedettese, piazza un buon parziale che le consente di allungare a + 5. Mattioli prova Pulcini in regia per Oddi, la formazione di casa però mantiene sostanzialmente il vantaggio (21-15, 22-18), prima di siglare il set sul 25-22.

Nel terzo parziale i rivieraschi sembrano mollare, dando via libera a una Offagna determinata e sicura dei propri mezzi; finisce 25-18, la Paima volley si porta così a 10 punti in classifica, a ridosso della capolista Porto Recanati (11), vittoriosa ieri per 3-1 con Montecosaro.

Negli altri incontri, sorpresa a Loreto, dove la Carilo supera per 3-0 la Videx Summers Beach Servigliano, alla seconda sconfitta consecutiva dopo i due iniziali, netti successi; ancora da disputare la sfida fra gli attuali fanalini di coda, Potenza Picena ed Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 113 volte, 1 oggi)