SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mancano poche ore alla decima competizione del campionato d’Eccellenza che vedrà la Samb alle prese con il Trodica presso lo stadio comunale di Monte San Giusto (MC).

Come ogni sabato mattina si è svolto, sotto il sole dell’impianto di Viale dello Sport, l’ultimo lavoro di rifinitura che ha messo in luce le possibili scelte di mister Mosconi. In base alle opzioni effettuate stamane verrà schierato il classico 4-3-3 che vedrà Zuccheri, Viti, Borghetti, Seye Mame e Amaranti a ridosso di Fedeli, De Rosa e Traini. In zona offensiva, e senza ombra di dubbio, il tridente di domenica scorsa costituito da Padovani, Tozzi Borsoi e Piccioni.

L’unico possibile cambiamento potrebbe riguardare l’inserimento di Baldinini al posto di Fedeli ma questa sarà una decisione che mister Mosconi prenderà domani mattina. “Sarà una gara rischiosissima perché incontreremo un avversario molto fisico – ha dichiarato il tecnico – Noi dobbiamo avere una fame infinita e questa deve essere la nostra forza. Abbiamo studiato l’avversario e per questo dobbiamo essere bravi a sfruttare i suoi punti deboli.

Stiamo crescendo e tra poco non avremo limiti. Ci sono giocatori che stanno ritrovando la loro forza – ha proseguito – e sono davvero curioso di vedere come saremo tra un po’ di tempo. Voglio un gruppo di assatanati e di gente vogliosa di fare. Chi nel corso della settimana non lavora come io mi aspetto può tranquillamente raggiungere la doccia e tornare a casa”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 396 volte, 1 oggi)