San Benedetto del Tronto – Manuel Capuani, classe 1996, sambenedettese purosangue figlio e nipote d’arte (di padre e di nonni), è stato convocato nella nazionale giovanile di Lega Pro che oggi, sabato 9 novembre, giocherà a Castel Rigone in Umbria. Inizio ore 15.

Per chi non lo sapesse il suocero di Nobile Capuani e nonno di Manuel è  Franco Luciani, una vita da portiere nella Samb degli anni ruggenti della prima serie B. Sempre titolare nel torneo riserve, campionato nel quale affrontò giocatori del calibro di Albertosi, Hamrin, Montuori che giocavano con la seconda squadra nei periodi in cui erano reduci da infortuni. Doveva partire titolare nella famosa gara di Coppa Italia (ottavi di finale) con la Juventus (1-4) ma Patrignani, nonostante un leggero stato influenzale, insisté per scendere in campo… nei primi dieci minuti Sivori gli fece due gol. Oggi è un artista affermato nel campo della tecnica dell’intarsio a legno. I suoi quadri sono molto richiesti. Dal 23 novembre prossimo al 4 dicembre terrà una mostra presso la Palazzina Azzurra insieme a Tiziana Di Lorenzo e Mirella Treves.

Il nonno paterno di Manuel, scomparso qualche anno fa, si chiamava Nicola Capuani ed era un centrocampista di grande tecnica e di buoni polmoni che, nei tempi attuali, avrebbe fatto la sua bella figura in serie C ma forse anche in B.

Il papà Nobile, molto conosciuto nell’ambiente calcistico, attualmente è il presidente del settore giovanile dell’Aquila Calcio. È stato un bravissimo centravanti al quale Sonetti aveva pronosticato una buona carriera tra i professionisti che non ha raggiunto forse per un eccesso di fantasia, insita tuttora nel suo carattere un po’ bizzarro, anche se la sua grande intelligenza non può essere messa in discussione,

Una lunga premessa per dire che il ragazzo, che oggi raggiunge un primo traguardo importante, non… viene dal nulla. Ha il calcio nel suo dna e tutti ci auguriamo che arrivi presto a dimostrarlo in stadi importanti. Adesso è il capitano della formazione Berretti dell’Aquila Calcio.

Classe 96, ricopre il ruolo di difensore centrale, è alto 1,90 cm,  questo il suo curriculum:
2009/10: Cat. Giovanissimi. Regionali Elpidiense Cascinare
2010/11: Giovanissimi nazionali  Giulianova Calcio
2011-12: Allievi nazionali Lega Pro Giulianova Calcio
2011/12: Allievi nazionali Lega Pro pro/Berretti  L’Aquila calcio 1927
2012-13: Berretti nazionali Lega Po. L’Aquila calcio 1927
Frequenta il quarto anno della scuola per odontotecnici, è tifosissimo della sua Samb e non soltanto perché vi hanno giocato papà e nonni. Il suo grande desiderio è quello di arrivarci un giorno, magari per raccogliere risultati ancora migliori dei suoi parenti ‘strettissimi’.
È anche l’augurio particolare che gli facciamo noi di Riviera Oggi e Piceno Oggi nella speranza di poter parlare delle sue prestazioni calcistiche anche su queste pagine.
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.869 volte, 1 oggi)