SAN BENEDETTO DEL TRONTO -Il Dipartimento Interregionale ha individuato nello stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto la sede dove disputare a porte chiuse uno dei 2 (l’altro è Ancona-Maceratese) big match dell’11a giornata d’andata di Serie D Girone F Civitanovese-Sulmona. Tale decisione è stata presa in considerazione della squalifica del Polisportivo Comunale di Civitanova Marche e del ricorso respinto dopo i fatti del 27 ottobre scorso nella gara interna contro il Termoli.

Programma 11a Giornata d’andata di domenica 10 novembre 2013 ore 14:30:
Amiternina-Isernia
Ancona 1905-Maceratese
Bojano-Giulianova
Civitanovese-Sulmona (Gara che si giocherà a porte chiuse sul campo neutro di San Benedetto del Tronto)
Jesina-Recanatese
Matelica-Termoli
Olympia Agnonese-Fermana
Renato Curi Angolana-Celano
Vis Pesaro-Alma Juventus Fano

CLASSIFICA: Ancona 1905 * 23, Termoli 20, Civitanovese, Maceratese e Sulmona 19, Matelica e Vis Pesaro 17, Giulianova 16, Jesina 15, Celano Marsica e Fermana 12, Amiternina 11, Alma Juventus Fano 10, Recanatese 9, Olympia Agnonese 7, Isernia * 6, Bojano e Renato Curi Angolana 4 .
*=un punto di penalizzazione : Ancona per la nota vicenda (della scorsa stagione) Luca Bellucci ed Isernia per non essersi presentata in campo nel match interno (perso poi a tavolino) dell’8a giornata contro la Civitanovese.

Questo nel dettaglio il quadro aggiornato degli allenatori delle 18 squadre che compongono il Girone F di Serie D 2013/14:
ALMA JUVENTUS FANO: Mirko Omiccioli (Nuovo) , AMITERNINA: Vincenzino Angelone (Confermato), ANCONA 1905: Giovanni Cornacchini (nuovo), BOJANO: Primo Berlinghieri (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 6a giornata dal tecnico della Juniores Giovanni Menna, poi a sua volta rilevato all’8a giornata da Tony Pulcinella, il quale a sua volta è stato rilevato alla 9a giornata da Eduardo Gargiulo e poi alla 10a giornata di nuovo il tecnico della Juniores Giovanni Menna, CELANO MARSICA: Luigi Morgante (confermato), CIVITANOVESE: Osvaldo Jaconi (nuovo),FERMANA: Gianluca Fenucci (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 9a giornata dal tecnico della Juniores Matteo Mercuri, il quale a sua volta è stato rilevato alla 10a giornata da Luigi Boccolini, GIULIANOVA: Donato Ronci (nuovo), JESINA: Francesco Bacci (nuovo), MACERATESE: Guido Di Fabio (confermato) poi esonerato e rilevato alla 4a giornata da Massimiliano Favo, MATELICA: Fabio Carucci (confermato), OLYMPIA AGNONESE:Corrado Urbano (confermato), REAL ISERNIA: Giovanni Renna (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 4a giornata dal vice Massimo Scagliarini il quale a sua volta è stato rilevato alla 5a giornata da Santo Mazzullo, RECANATESE: Gilberto Pierantoni (nuovo), RENATO CURI ANGOLANA: Luciano Miani (confermato) poi esonerato dopo la 10a giornata e sostituito da Giuseppe Donatelli, SULMONA: Antonio Mecomonaco (confermato), TERMOLI: Sauro Trillini (nuovo) poi esonerato e rilevato alla 4a giornata da Domenico Giacomarro e VIS PESARO: Giuseppe Magi (confermato).
In neretto le squadre che hanno già sostituito il proprio allenatore iniziale.

INFO SERIE D: La crisi economica continua a mietere vittime anche nel calcio. Il Dipartimento Interregionale, ha deliberato l’esclusione della società Nardò Calcio dal campionato di Serie D (analogo provvedimento è stato adottato per il campionato Nazionale Juniores) Girone H (che passa dunque da 18 a 17 squadre con una formazione a turno che ogni settimana riposerà). Ciò è avvenuto a seguito di 4 rinunce del Nardò a disputare le gare in calendario. Insomma su 10 giornate in 4 occasioni (nella gara interna col Manfredonia alla 3a giornata, sul campo del Mariano Keller alla 4a , nella gara interna contro la Puteolana Internapoli alla 9a e sul campo del Grottaglie domenica scorsa alla 10a giornata) la squadra leccese non si è presentata in campo.
Questa la nuova classifica del girone H (senza tener conto dei risultati conseguiti dalla società esclusa): Real (o Progreditur) Marcianise 20 punti, Monospolis 19, Matera 18, Turris Neapolis 17, Città di Brindisi e Taranto 16, Gelbison Vallo della Lucania 13, Bisceglie, Francavilla, Mariano Keller, Real Hyria e San Felice Gladiator 11, Manfredonia 10, San Severo 9, Puteolana Internapoli 8, Ars Et Labor Grottaglie e Real Metapontino 7. Alle squadre che avevano affrontato i salentini fino alla 10a giornata vengono sottratti i punti ottenuti sul campo mentre le altre che dovevano affrontarli osserveranno d’ora in poi un turno di riposo. Per il suddetto girone si prevede la retrocessione diretta unicamente della squadra classificatasi al 17° posto e per quanto riguarda la disputa dei play out restano, in ogni caso, invariate le modalità .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 623 volte, 1 oggi)