SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo la tensione nutrita nei confronti di una gara che si prospettava difficile, la Samb continua a gioire per i tre punti guadagnati e lo fa dal piano più alto della classifica.

Un incontro, quello disputato contro il Castelfidardo, che ha messo in luce il grande potenziale rossoblu ma che al contempo è risultato, specie nel corso della ripresa, assai dispendioso dal punto di vista psicofisico: “Sarei stato più contento se avessimo sofferto meno ma quel che conta è comunque il risultato – ha commentato mister Mosconi – Ho pensato ai cambi effettuati durante il secondo tempo e a posteriori credo che avrei potuto inserire una punta esterna. Nonostante questo però resto del parere che la situazione, a mio avviso, non sarebbe cambiata”.

Stanchezza e preoccupazione, dunque, hanno preso il posto di una cattiveria agonistica che nella prima parte del match ha fatto brillare gli occhi di tutti i presenti: “Ho visto attentamente il video della partita  – ha proseguito il tecnico rossoblu – Abbiamo sbagliato negli appoggi, in fase di palleggio, non accompagnavamo le azioni e ci sono stati degli errori nella gestione della palla. Tuttavia il secondo tempo mi è sembrato meno brutto rispetto a quello pensavo anche perché l’avversario non ha fatto grandi cose. Noi non ci possiamo assolutamente difendere – ha concluso Mosconi – Quel che penso è che la miglior difesa sia l’attacco ed è per questo che non dobbiamo abbassarci”.

La prossima giornata di campionato vedrà la Samb alle prese con il Trodica. La squadra di Renzo Morreale (confermato) è settima a pari punti (15) col Tolentino. Nelle 9 precedenti giornate di campionato ha ottenuto 4 successi (0-2 a Corridonia, 0-5 a Senigallia, 4-0 con la Forsempronese e 1-2 a Pagliare), 3 pareggi (tutti per 1-1 contro Tolentino, Vismara e Cascinare) e 2 ko col Grottammare e Biagio Nazzaro.

Prima di affrontare la squadra maceratese però i rossoblu saranno impegnati per la gara di Coppa Italia a Montegranaro mercoledì 6 novembre alle 19 contro la Folgore Falerone. Un ottimo test per mister Mosconi che valuterà le condizioni dei suoi giocatori in vista della decima giornata di campionato.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 553 volte, 1 oggi)