ACQUAVIVA PICENA – L’impresa intorno alle 10,30 di lunedì. Erano presenti le impiegate che minacciate sono state costrette a consegnare il bottino. I due rapinatori sono fuggiti a bordo di un’auto. I carabinieri della locale stazione ed i colleghi di San Benedetto hanno subito messo in atto posti di controllo all’ingresso dei caselli autostradali e lungo le principali arterie.

E’ l’ottava rapina nel nostro territorio ai danni di Istituti di Credito e Poste, oltre a quelle in tabaccherie e supermercati.

Gli investigatori, acquisite le immagini hanno anche ascoltato alcuni testimoni e le tre impiegate, per conoscere i particolari e le caratteristiche somatiche dei due rapinatori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 836 volte, 1 oggi)