ALBA ADRIATICA – Risponde ad un’inserzione per l’acquisto di una barca su un noto portale web di compravendita online, ma dopo aver inviato la caparra di 300 euro al venditore, quest’ultimo non si presenta con il natante per finalizzare la vendita.

E’ quanto accaduto ad un appassionato di nautica di Alba che, dopo mesi di attesa, ha deciso di recarsi presso la locale stazione dei carabinieri per denunciare il fatto. L’uomo ha raccontato ai militari di aver trovato l’accordo con un’inserzionista di Ebay per l’acquisto di una barca dal prezzo di 2700 euro e di aver concordato con lo stesso venditore l’invio di 300 euro a titolo di caparra. La conclusione della trattativa sarebbe avvenuta con la consegna della barca, una Ranieri Open, ad Alba Adriatica, dietro pagamento dell’importo restante.

Ma l’inserzionista non si è mai presentato in città, nonostante i continui solleciti, così i carabinieri hanno aperto subito le indagini, passando al setaccio i sistemi informatici del sito web e delle Poste. I Militari sono così riusciti a risalire all’uomo, autore della truffa e denunciarlo. Si tratta di E.R, 39enne di Reggio Calabria, che sembrerebbe avere all’attivo una trentina di denunce per questo tipo di reato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 678 volte, 1 oggi)