SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Pubblicato l’avviso affinché le associazioni che operano nel territorio comunale per l’integrazione sociale delle persone disabili e delle loro famiglie, le organizzazioni sindacali, professionali e imprenditoriali prendano parte alla Consulta Comunale per la disabilità, istituita nella seduta del Consiglio Comunale del 30 maggio.

Questo strumento partecipativo, composto da rappresentanti dell’amministrazione (uno per la minoranza e uno per la maggioranza che saranno nominati nella seduta consiliare del 30 ottobre) e da soggetti attivi nel campo della disabilità ha, tra le finalità, di favorire relazioni e confronto tra le diverse esperienze impegnate nel superamento delle situazioni di disabilità.

Promuovere la diffusione della cultura attiva dell’inclusione e del superamento della disabilità nel mondo del lavoro, nella scuola e nella società in generale. Sostenere la realizzazione di progetti finalizzati all’eliminazione e al superamento delle barriere architettoniche e percettive. Conseguire studi, ricerche e indagini e di ogni altra azione o attività utile al miglioramento della qualità della vita delle persone disabili e delle loro famiglie.

Tutte le cariche di questo sistema saranno ricoperte a titolo gratuito.

Le associazioni e le organizzazioni interessate possono presentare domanda entro il 18 novembre.

Il modello di domanda e il regolamento “Consulta comunale per la disabilità” sono disponibili presso l’Ufficio Relazioni con il pubblico e gli uffici del Servizio Disabilità. Entrambi sono scaricabili dal sito www.comunesbt.it nella sezione “Bandi di gara”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 165 volte, 1 oggi)