Riviera Samb Volley – New Team Potenza Picena 3-0 (25-12, 26-24, 25-15)

Riviera Samb volley: Colli 3, Campagnani 11, Petrangeli 10, Fares 7, Pulcini 4, Netti 13, Scartozzi (L); Parolo, Di Tommaso, Vaerini 1, Oddi 2, Cameli (L2). N.e: Pellei.

All. Mattioli.

New Team Potenza Picena: Perrotta, Blidini, Fulgenzi, Petroni, Giampaoli, Morelli, Montinari (L), Bindelli, Bufarini, Colotto, Petroni. N.e. Antonangeli, Faini.

All. Ancillai.

Arbitro: Morganti

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Marco Mattioli torna a schierare nello starting six, dopo l´infortunio, Gianmarco Pulcini in regia; in diagonale, Petrangeli prende il posto di Pellei, con Netti che si affianca a Campagnani nella batteria di schiacciatori di posto 4; al centro confermata la coppia Colli-Fares. Libero, Scartozzi.

Avvio nel segno di Andrea “Kempes” Campagnani, il martello abruzzese mette a segno il primo cambio palla dell´incontro e successivamente due ace consecutivi che consegnano alla formazione di casa il primo break di vantaggio. Potenza Picena rimane nel set solo nella fase iniziale, un muro di Pulcini vale già il +5 (11-6) prima che i rossoblù prendano definitivamente il volo, fino a concludere sul 25-12 in soli 14 minuti.

Anche il secondo parziale sembra incanalarsi su agevoli binari: sugli scudi Rocco Netti, autore di 7 punti nella frazione, e determinante in attacco e in battuta nell´allungo che parrebbe decisivo: 21-13 il punteggio a favore di S.Benedetto. Cala a picco in questa fase la concentrazione dei ragazzi di Mattioli, ci crede invece Potenza Picena, che, punto dopo punto, risucchia il gap fino a portarsi addirittura sul 24-23 a favore. Sul set point avversario, è bravo e lucido il libero Scartozzi a ricevere doppio positivo, Oddi (entrato poco prima per Pulcini) serve Campagnani che non tradisce le attese e conquista un cambio palla fondamentale. Petrangeli trasforma il contrattacco successivo per il sorpasso, e un errore ospite chiude la frazione sul 26-24 Samb.

Avvio con alti e bassi nel terzo parziale, San Benedetto traballando comunque tiene sotto gli avversari; Mattioli getta nuovamente in mischia Oddi, che si fa trovare pronto ed offre una prestazione positiva; fa il suo ingresso in campo anche il giovane centrale Vaerini, che rileva Fares; nuova fuga dei rivieraschi, ancora una volta si giunge sul punteggio di 21-13, i padroni di casa non ripetono l´errore precedente e tengono alta la concentrazione senza cali; spazio in questo frangente anche a Cameli, secondo libero, e Di Tommaso; è Vaerini a sigillare l´incontro con un primo tempo che vale il 25-15 conclusivo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 339 volte, 1 oggi)