SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Grande successo per la missione in Polonia”, afferma il Comune. Nella mattinata di giovedì 24 ottobre, l’assessore al turismo Margherita Sorge e la dirigente del settore turismo Renata Brancadori sono state ricevute all’Ambasciata italiana in Polonia dal Consigliere Commerciale Valentina Setta. L’assessore Sorge ha successivamente avuto un contatto telefonico con l’Ambasciatore italiano a Varsavia Riccardo Guariglia (impegnato in attività istituzionali precedentemente programmate) al quale ha potuto spiegare le finalità della missione.

Nel pomeriggio poi si sono svolti i due momenti promozionali. Gli operatori turistici della Riviera hanno avuto per due ore incontri individuali “b2b,  cioè business-to-business, con oltre 50 buyer polacchi. Tanti visitatori hanno nel frattempo visitato l’info point allestito dal Comune di San Benedetto del Tronto e i sei desk di Piceno Promozione, Assoalbergatori, “Marche Experience”, del tour operator “Ideatravel” e alcune strutture ricettive delle Riviera.

Al “b2b” erano presenti anche dieci testate giornalistiche e una televisiva, “Antenna Enit Varsavia”, che collabora con l’Ambasciata di Varsavia, guidata dalla giornalista Olga Bibbiena. I rappresentanti della stampa hanno poi preso parte alla conferenza di presentazione dell’offerta dei “turismi” della Regione Marche e di San Benedetto del Tronto, Riviera Palme e Territorio Piceno

Oltre all’assessore Sorge, che ha illustrato le principali caratteristiche turistiche di San Benedetto del Tronto, è intervenuto Mario Ruggini del Servizio turismo della Regione Marche, e la dott.ssa Beata Jackiewicz che ha illustrato in lingua polacca le bellezze del territorio mentre sullo schermo scorrevano suggestive immagini delle Marche, della Riviera e dell’hinterland Piceno. In serata si è svolta una cena durante la quale sono stati consegnati gadget di San Benedetto: uno shopper richiudibile a forma di rosa con lo slogan “I love San Benedetto”.

“Siamo molto soddisfatti – fa sapere l’assessore Sorge – sia per l’incontro in Ambasciata, che siamo certi sarà il primo passo di una collaborazione più intensa con la Polonia, sia per il workshop che ha generato proficui contatti tra strutture ricettive delle Riviera e buyers polacchi. Un ringraziamento sentito va alla Regione Marche per l’impegno con il quale promuove iniziative come questa e anche alla delegazione sambenedettese che ha saputo coordinarsi nell’organizzazione dell’evento con la Comitel. Da parte degli operatori polacchi – conclude Sorge – è stato espresso il  desiderio di visitare la Regione Marche e in particolare San Benedetto attraverso la partecipazione ad un educational tour”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 435 volte, 1 oggi)