SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ormai nel vivo “Expo Piceno: le imprese incontrano i mercati”, giunta alla terza edizione e inaugurata giovedì 24 ottobre presso il Forum di San Benedetto del Tronto (continuerà nella giornata di venerdì e una appendice continuerà fino a sabato).

Ben 11 le delegazioni estere presenti a San Benedetto per incontrare le imprese picene: Polonia, Turchia e Repubblica Ceca, Libia, Tunisia, Algeria, Romania, Emirati Arabi Uniti, Ghana, Congo Brazzaville, Cina e Finlandia.

Nella prima giornata si è svolto un seminario partecipato da più di 100 operatori presenti provenienti dal Piceno, dall’Abruzzo e dall’Umbria che ha visto , dopo i saluti iniziali di Gianni Tardini e Bruno Bucciarelli, le positive valutazioni del Prefetto Patrizi e del presidente di Banca dell’Adriatico Giandomenico Di Sante.

Concrete le considerazioni recate dai diversi rappresentanti delle delegazioni estere a conferma di un ruolo innovativo assunto dall’evento che si sono interfacciati in un pomeriggio di concretezze nei colloqui BtoB.

La manifestazione ha riconfermato la validità della formula basata sull’incontro , in casa propria, di operatori esteri fortemente motivati alla scoperta di prodotti, tecnologie e servizi. L’intera giornata di venerdì 25 sarà invece dedicata agli incontri che si concluderanno con la serata conviviale in onore delle delegazioni estere .

Oltremodo soddisfatti i partner dell’evento: Banca dell’Adriatico, Secom, importante realtà Picena nei trasporti internazionali , e Verizon per le reti informatiche e telefoniche, oltre a Sace, il gruppo assicurativo – finanziario che sostiene le imprese italiane nei mercati esteri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 554 volte, 1 oggi)