SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il comitato “Salviamo il Ballarin” vuole chiarezza sul destino dell’ex casa della Sambenedettese. “Allarmati dai sempre più frequenti annunci da parte dell’amministrazione di demolizione e ambigue riqualificazioni per la messa in sicurezza – scrivono in un comunicato – abbiamo inviato una lettera al sindaco Gaspari, agli assessori e a tutti i consiglieri affinché l’intero Consiglio Comunale decida pubblicamente sull’argomento”.

L’associazione ricorda le 3.500 raccolte in città ed esige delle risposte: “Nel rispetto di coloro che hanno sottoscritto la loro condivisione con le finalità del comitato tese alla salvaguardia dell’impianto sportivo, lo stesso ha cercato instancabilmente un dialogo costruttivo con l’amministrazione comunale prospettando ipotesi e soluzioni – per ultima l’ adesione al protocollo Unicef – ma , a parte ufficiosi consensi, nessuna risposta ufficiale è mai pervenuta”.

Va capito ora se la mozione verrà presentata da qualche consigliere comunale in assise.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 167 volte, 1 oggi)