ACQUAVIVA PICENA – Anche quest’anno le Bandiere Arancioni sventolano in terra picena. La cerimonia di consegna svoltasi il 19 ottobre nel Cortile d’Onore della Rocca di Gradara  ha visto premiate con il riconoscimento dedicato ai borghi dell’entroterra Acquaviva Picena e Ripatransone.

Nel corso della cerimonia, alla quale hanno partecipato il Vice Presidente della Regione Marche Antonio Canzian, il console della Regione Marche del Touring Club Italiano Simonella Coen, l’assessore al Turismo della Provincia di Pesaro-Urbino Claudio Minardi e Giuliano Ciabocco, referente della Regione Marche per l’Associazione Paesi Bandiera Arancione, sono stati consegnati anche i riconoscimenti “Gusta L’Arancione” 2013 ai Comuni di Acquaviva Picena, Gradara e Mercatello sul Metauro, per il particolare dinamismo e l’attività di promozione turistica svolta sui social media e sul web.

Le motivazioni che hanno portato all’assegnazione della Bandiera Arancione al borgo piceno sono state molteplici: l’efficienza nel fornire informazioni turistiche grazie all’apposito ufficio, la conservazione del patrimonio storico-culturale del centro storico e l’ottima accoglienza riservata ai turisti dai residenti.

Queste le parole di orgoglio dell’assessore al turismo e cultura Elisabetta Rossi, presente alla manifestazione insieme al sindaco Pierpaolo Rosetti, : “E’ stata un’enorme soddisfazione ricevere l’ulteriore premio “Gusta L’Arancione” 2013 assegnato a soli tre Comuni marchigiani, dei diciannove Bandiera Arancione; questo dimostra che l’impegno e le sinergie messi in campo dall’Amministrazione comunale Rosetti iniziano a portare dei frutti, che gratificano il nostro operato. Siamo davvero lieti di far parte del network Touring Club e dell’Associazione Paesi Bandiera Arancione, poiché crediamo che per i piccoli borghi è fondamentale fare rete per avere la stessa visibilità delle grandi città e mostrare le proprie potenzialità, dalla cultura all’enogastronomia”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 286 volte, 1 oggi)