Monticelli-Porto d’Ascoli 3-3
MONTICELLI: Grilli, Menchini, Errico, Alijevic, Stangoni M, Tonelli, Filiaggi (73’ Monti), Chiappini, Di Simplicio, La Vista (60’ Minollini), Aloisi (56’ Pallotta).
A disposizione: Luzi, Stangoni S, Giorgi, Cinesi. Allenatre: Nosdeo
PORTO D’ASCOLI: Capriotti D, Cafini, Virgili, Angelini, Grossetti, Oddi, Leopardi, Biancucci, Cacciatori (71’ De Florio), Di Lorenzo (66’ Troiani), Tarli (81’ Schiavi).
A disposizione: Piunti, Corradetti, Belardinelli, Capriotti S. Allenatore: Filippini.
ARBITRO: Ridolfi di Pesaro
ASSISTENTI: Paoloni di Macerata e Mazza di Fermo.
MARCATORI: 18’ La Vista (M), 42’ Di Lorenzo, 44’ Leopardi, 46’ Cacciatori rig, 76’ Menchini rig (M), 87’ Chiappini (M).
NOTE: espulso Oddi al 76’ per doppia ammonizione
MONTICELLI – Porto d’Ascoli da batticuore: fa e disfa tra il primo e il secondo tempo. Sotto di una rete, i ragazzi di mister Filippini rifilano un tris nel giro di quattro minuti. Poi sono i rivali ascolani a riagguantare il punteggio nel finale. Un pari tutto sommato giusto anche se il Porto d’Ascoli può recriminare per non aver amministrato con più diligenza il vantaggio.
I locali premono subito: punizione di La Vista, la palla si incurva ma finisce sopra la traversa. Scocca il 18’ e il Monticelli segna: cross di Aloisi, La Vista stacca di testa e spinge alle spalle di Capriotti. Neanche sessanta secondi, traversone di Alijevic con Filiaggi di un soffio sfiora il bis.
Così il Porto d’Ascoli prende coscienza di sé: al 26’ assist di Di Lorenzo, Cacciatori prova il tapin ma viene intercettato in corner. E al 42’ ecco il pari: punizione da 35 metri di Di Lorenzo, parabola arcuata che si stampa sotto il sette.
Non è finita: al 44’ giunge il raddoppio: il Porto d’Ascoli scappa in contropiede, Tarli allunga per Leopardi che dalla destra fa partire un bolide che sorprende Grilli. Il tris è presto fatto: Tonelli abbraccia Cacciatori in area, per l’arbitro non ci sono dubbi concedendo il rigore. Dal dischetto cucchiaio di Cacciatori, Grilli spiazzato.
Nella ripresa Di Lorenzo dalla bandierina cicca il poker. Alla mezz’ora Oddi tocca la palla con la mano, il direttore di gara concede il penalty ammonendo il difensore biancoceleste poi espellendolo per doppio giallo. Menchini realizza.
La gara pare essere finita ma il Monticelli ha l’ultimo guizzo: rocambolesca azione in area con Chiappini posizionato centralmente, la sfera giunge sui suoi piedi, l’ex non perdona centrando il pari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 533 volte, 1 oggi)