CORROPOLI – In una Badia stracolma di gente è stato inaugurato l’Anno Scolastico 2013/2014 del Liceo Scientifico Aeronautico – Economico “Gabriele D’Annunzio” di Corropoli.
Lo scenario era quantomeno suggestivo, il palco pullulava delle divise ufficiali di alunni festanti e chiassosi, l’Auditorium aveva ai lati schierati i “primini” che indossavano per la prima volta l’abito buono delle cerimonie, e in ogni ordine di posto i genitori commossi ed orgogliosi, in attesa di vedere salire sul palco i figli premiati per il merito o per il compimento degli studi.
Presenti Sua Eccellenza Monsignor Michele Seccia, il Generale di divisione aerea Vincenzo Parma e il Colonnello pilota Sergio Stefanini in rappresentanza dell’Aeronautica Militare Italiana, i vertici della Banca Picena Truentina e dell’Amministrazione comunale di Corropoli.
Dopo l’Inno Nazionale, che apre come di consueto ogni attività collegiale del Liceo, il Preside Prof. Lino Befacchia ha accolto gli ospiti con il suo benvenuto e ha dato la parola al Generale Federico Sepe Presidente della Fondazione Val Vibrata College e quindi agli Ospiti.
Agli Studenti che hanno superato l’Esame di Stato, chiamati ad uno ad uno,  sono stati consegnati i Diplomi ed il Crest nominativo,  in ricordo della loro esperienza nello storico edificio celestiniano.

Successivamente, con orgoglio della Scuola e dei genitori sono state premiate le Eccellenze del Liceo (ben 71 con votazioni finali di almeno otto decimi), con la consegna delle Borse di Studio elargite dalla Banca Picena Truentina e infine consegnati gli attestati di volo e le certificazioni di competenze conseguite dagli Studenti più motivati.
Nel corso del pomeriggio è stata ricordata la figura di Don Franco Marcone, il cui ricordo ancora suscita emozione e rimpianto in quanti lo conobbero e negli Alunni che lo ebbero come Guida e Maestro.
Nel suo nome è stato consegnato il Premio Bontà ad un alunno della scuola per virtù morali, valori educativi e qualità umane.
La serata si è conclusa con la cena sociale presso un locale ristorante: genitori, alunni, docenti si sono ritrovati insieme (in trecento!) per cementare ulteriormente il legame forte che caratterizza la Comunità Scolastica del Liceo corropolese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 431 volte, 1 oggi)