GROTTAMMARE – Si terranno domenica 20 ottobre, a partire dalle ore 8, i campionati italiani di marcia, coincidenti con il 42° “Trofeo Orlini”, intitolato allo storico e indimenticato sindaco di Ascoli Piceno Serafino Orlini.

I campionati italiani di marcia sono ormai un appuntamento tradizionale per la cittadina di Grottammare e vedono ogni anno l’appassionata partecipazione di un nutrito gruppo fra partecipanti, loro familiari e semplici appassionati, i quali danno vita ad un evento che, per la specialità della marcia, è uno dei più importanti dell’intera penisola.

La singolarità della manifestazione è testimoniata inoltre dalla presenza di numerose personalità del settore alla conferenza stampa di presentazione dei campionati, tenutasi nella giornata di giovedì 16 ottobre. Presso la sala di rappresentanza del comune di Grottammare erano infatti presenti fra gli altri: Il consigliere comunale con delega allo sport Manolo Olivieri, Il presidente provinciale Fidal Francesco Silvestri, il delegato provinciale del CONI Armando De Vincentis e la presidentessa della fondazione “Simona Orlini” Elisabetta Alessandrini. Proprio la signora Alessandrini ha tenuto a precisare il costante supporto negli anni da parte della fondazione da lei presieduta e dedicata alla figlia Simona, scomparsa tragicamente in un incidente stradale nel 1995, una fondazione da cui traspare l’amore per lo sport dell’intera Famiglia Orlini, da sempre impegnata con orgoglio nell’organizzazione dell’appuntamento annuale.

Per il presidente provinciale Fidal Silvestri, il trofeo Orlini è uno degli ultimi baluardi rimasti per gli sport cosidetti “minori” come la marcia. Inoltre “in un momento di crisi totale dal punto di vista finanziario, di sponsorizzazione e di reclutamento , l’organizzazione dei campionati non è che un atto di pura passione – prosegue Silvestri – che merita attenzione e tutela da parte degli enti e delle associazioni coinvolte”.

Appoggio e tutela appunto non mancano da parte dell’amministrazione comunale di Grottammare che, attraverso le parole del consigliere comunale Manolo Olivieri, si dice “totalmente disponibile ad ospitare manifestazioni di questo tipo, le quali non fanno altro che portare lustro e visibilità alla città, senza tralasciare l’importante funzione sociale che portano con loro in relazione all’educazione e al coinvolgimento dei giovani e dei meno giovani”.

L’edizione di quest’anno dei campionati prevede l’assegnazione di diciotto titoli divisi in otto categorie differenti tra maschi e femmine e vedrà la partecipazione di una madrina d’eccezione: la pluricampionessa sanbenedettese di eptathlon Enrica Cipolloni, insignita lo scorso anno dello speciale “Premio Orlini” riservato all’atleta marchigiano che, nel corso della stagione, si è messo maggiormente in mostra per meriti sportivi e qualità umane.

L’appuntamento è quindi per tutti fissato a domenica 20 ottobre alle ore 8:00 per il ritrovo presso il piazzale Kursaal a Grottammare , con l’inizio delle gare previsto invece per le ore 8 e 30 su un circuito di 1000 metri che vedrà sfidarsi, fino al pomeriggio, numerosi specialisti della disciplina, dagli “Esordienti” ai “Masters” sempre all’insegna, ne siamo sicuri, della lealtà e della correttezza sportiva.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 353 volte, 1 oggi)