MARTINSICURO – L’amministrazione Camaioni replica agli attacchi di Martinrosa e Progetto Comune che, nei giorni passati, avevano contestato la scelta del trasferimento di 4 uffici comunali in piazza Cavour, ritenuto troppo oneroso (17mila euro per mettere a norma i locali della piazza) e mal strutturato per poter dare nuova linfa al centro cittadino.

“Le critiche delle minoranze ormai non ci sorprendono più – ha esordito Camaioni – Il loro livello strumentale ha superato da tempo il limite di guardia. Oltretutto le recenti dichiarazioni di Progetto Comune e Martinrosa denotano una scarsa conoscenza degli umori della popolazione se è vero, come è vero, che numerose persone hanno manifestato pubblicamente la loro soddisfazione per questa nostra decisione che avrà l’obiettivo, nel medio periodo, di rianimare il nostro centro storico. Nello specifico anche diversi operatori commerciali e turistici hanno espresso apprezzamento per questa nuova collocazione dei servizi che hanno una stretta attinenza con le loro attività.”

Il sindaco tiene poi a sottolineare che “Nessun esponente dell’amministrazione comunale ha mai fornito rassicurazioni sui costi minimi dell’operazione. Sappiamo perfettamente, del resto, che soltanto la previsione di un nuovo impianto elettrico ed il trasferimento di una linea informatica implicano un investimento di diverse migliaia di euro. Quello che abbiamo sempre ribadito è che per l’affitto dei locali non erano previsti costi aggiuntivi

“Sarebbe interessante poi – si legge in una nota – conoscere per quali altre finalità l’amministrazione comunale avrebbe potuto impiegare i fondi richiesti per il trasferimento dei predetti uffici. E’ sempre facile sminuire un’operazione amministrativa guardandosi bene dall’indicare le alternative.

Non è piaciuto nemmeno il suggerimento fatto da Vagnoni e Tommolini sul tenere aperti gli eventuali uffici in piazza anche nel tardo pomeriggio:”Come sanno perfettamente i due consiglieri autori delle critiche – continua il sindaco – l’orario degli uffici nelle giornate di rientro non va mai oltre le 18.00. Rimane da capire cosa si intende per “tardo pomeriggio”, considerato che spostare la fascia oraria alle 20.00 implicherebbe sicuramente costi aggiuntivi.”

Infine Camaioni lascia uno spiraglio su un eventuale trasferimento in piazza Cavour anche dell’ufficio della polizia municipale “invitando però i nostri due detrattori a spiegarci come avrebbero trasferito gli uffici in piazza Cavour a costo zero per l’Ente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 356 volte, 1 oggi)