Sporting Grottammare: Bellini, Bruni A, Bruni P, Napoletani, Ousema, Paoletti, Voltattorni, Carboni, Gasparrini, Mora Emiliano, Sciarroni. All. Capriotti Paolo

Libertà di Movimento: Capece, Trionfi, De Carolis, Korac, Ariozzi, Lucidi, Massimi, Palestini, Pierantozzi, Trasatti, Benigni G, Benigni P. All. Marcantoni Massimo

GROTTAMMARE – Bella partita quella giocata dallo Sporting contro la Libertà di Movimento. Gli ospiti, grazie ad uno splendido secondo tempo, portano a casa tre punti importanti.

La cronaca: i locali partono a razzo, imponendo il loro gioco, cercando il gol con un ottimo giropalla. La Libertà di Movimento, gioca in difesa, aspettando gli avversari per ripartire. La tattica attendista paga, gli ospiti sbloccano il risultato dando inizio alle segnature. Si va al riposo sul 4 a 3 per i ragazzi di mister Capriotti.

Nella ripresa i padroni di casa riprendono da dove avevano lascianto, portandosi subito sul 5 a 3. Il vantaggio però non dura, la veeemente reazione degli uomini di Marcantoni non tarda ad arrivare: pressing alto e costante e continuo forcing producono i primi risultati. Prima pareggio e poi il vantaggio. Finale 6 a 9 per la Libertà di Movimento.

Lo Sporting, verso fine partita, imbambolato dal sorpasso, si sfilaccia non riuscendo a pareggiare l’incontro. Prossimo appuntamento, ora, per i grottammaresi è contro l’Acquaviva, sabato 19 ottobre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 274 volte, 1 oggi)