GROTTAMMARE – Una battuta, ma forse a Grottammare qualcuno avrà storto il naso. L’occasione è quella della presentazione del film “Aspirante vedovo”, re del box-office nell’ultimo weekend. Fabio De Luigi e Luciana Littizzetto ne parlano a “Matrix”, intervistati da Luca Telese. Tra i diversi spezzoni della pellicola, c’è inoltre modo di rivedere vecchie performance targate Mediaset.

Da lì al ricordo degli inizi e della gavetta il passo è breve. “Il primo incontro avuto con Luciana – dice De Luigi – risale al 1992, ad un concorso che non ricordo come si chiamasse per nuovi comici emergenti a Grottammare”. Anche se non citato apertamente, sembra palese il riferimento alla rassegna “Cabaret Amoremio”, come qualcuno fa notare in tempo reale su twitter al conduttore (in fotogallery).

E però lo stesso Telese a sentenziare: “Una cosa sfigatissima”. De Luigi lo segue a ruota, mentre la Littizzetto comprende subito la mini-gaffe: “Dai, non dite così…”. Il giornalista quindi spiega: “Non è per Grottammare, ma per i comici emergenti che poi non emergono mai”.

Per la cronaca, non vinsero né uno, né l’altra: “A me diedero un piatto nero – confessa De Luigi – l’ho ancora a casa, i miei se ne vantano. All’epoca continuavo a fare concorsi per nuovi comici, finché stavo diventando un comico sommerso, altro che emergente”.

Consultando il sito ufficiale della manifestazione, non c’è tuttavia traccia delle performance di De Luigi e della Littizzetto.

Per guardare il video, tratto dal sito www.video.mediaset.it, cliccare QUI. Dal minuto 22.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.861 volte, 1 oggi)