ZUCCHERI 6- : Si disimpegna bene fino al 75’, incolpevole sul primo gol, mentre sul raddoppio sbaglia completamente l’uscita. Comunque è giovane, occupa un ruolo delicato e deve essere incoraggiato.

TARTABINI 6: Aveva il compito di annullare il “Terribile Ivan” che in realtà è apparso irriconoscibile rispetto a quando vestiva la maglia della Samb ma anche per merito del terzino. In difficoltà invece nella ripresa contro Petrucci. Colpisce una gran traversa al 66’.

AMARANTI 6: Anche per lui un ottimo primo tempo in cui chiude bene e riparte, mentre nella ripresa non riesce piùa spingere.

TRAINI 6: Tanto lo sappiamo che lui entra in condizione a campionato iniziato. Basta attendere, per adesso ha un’autonomia di 60’. Esce nel finale.

VITI 6,5: E’ un under che avrebbe fatto la sua bella figura anche in serie D. Sicuro e preciso, non potrà che crescere a fianco di Borghetti o Mame Seye. In difficoltà nella ripresa, ma si rifà con un gol di platino al 90’.

MAME SEYE 6: Fatte le debite proporzioni considerata la categoria, assomiglia fisicamente a Diagouraga ma “mentalmente” non accusa le amnesie del francese, anche se forse in occasione del primo gol subito non riesce ad anticipare l’ avversario.

PADOVANI 6: Realizza il primo gol al 12’ scartando due volte l’ex Cinquegrana e creando suspence fra i tifosi rossoblù. Quinto gol stagionale per il bomber abruzzese.

ZEBI 6: Col suo ingresso il centrocampo ha trovato piu’ equilibrio. Svolge alla perfezione il doppio ruolo di interdittore e costruttore del gioco nel primo tempo ma cala nella ripresa come tutti i compagni di squadra

TOZZI BORSOI 6: Il suo più bell’ intervento è il colpo di testa con cui al 42’ sbroglia una difficile situazione in difesa. Chiuso nella morsa Sensi-Mengo cerca nel finale il gol di testa.

GALLI 6: Dimostra di meritare il ruolo di titolare: al 31’ colpisce il palo, tre minuti dopo è bravo il portiere a respingergli un gran tiro. Esce al 60’ per far posto a Varriale

BALDININI 6: Partita giudiziosa ma nella seconda parte della ripresa viene meno l’ interdizione percui la Folgore ha preso possesso del centrocampo. Ammonito al 74’.

VARRIALE 6 (dal 60’ posto di Galli ): Parte dalla panchina, poi Mosconi lo inserisce per alleggerire gli attacchi dei padroni di casa

DE ROSA NG ( dall’ 84’ al posto di Traini): Ha il grosso merito di calciare il corner da cui è nato il pareggio liberatorio di Viti

DEMI N.G ( dall’ 84’ al posto di Zebi ).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.247 volte, 1 oggi)