ALBA ADRIATICA – Si spacciano per conoscenti e derubano un’anziana signora di circa 4mila euro tra oro e gioielli. Due rom di Mosciano D.R.G di 53 anni e D.G di 29 anni, già noti alle Forze dell’Ordine, sono stati denunciati dal Nucleo Operativo dei Carabinieri di Alba Adriatica per furto aggravato.

I due, presumibilmente madre e figlio, hanno agito nei giorni scorsi in un’abitazione di Alba Adriatica, dove all’interno vi era una signora anziana sola. Mentre la donna rom cercava di raggirarla, dicendole che erano conoscenti venuti a farle visita, l’uomo ha iniziato a frugare di nascosto in camera da letto. Non appena trovato un consistente bottino, circa 4mila euro tra oro e gioielli, i due si sono allontanati alla svelta. La donna si è accorta del furto solo in un secondo momento e ha così denunciato l’accaduto. Grazie alle foto segnaletiche, i due rom sono stati identificati e denunciati dalle Forze dell’Ordine, la refurtiva, però, non è stata ancora ritrovata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 383 volte, 1 oggi)