ALBA ADRIATICA – Ancora una brillante operazione anti-droga, portata a termine dal nucleo operativo dei Carabinieri di Alba Adriatica. Dopo il fermo dei giorni scorsi, i militari hanno arrestato, nella tarda mattinata di venerdi 4 ottobre,  Ali Yazili, un tunisino di 36 anni. L’uomo, che è ora agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima, dovrà rispondere dell‘accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. A seguito di una perquisizione nella sua abitazione, all’interno di un materasso sono stati rinvenuti  62 grammi di eroina, l’equivalente di 200 dosi, alcune già confezionate. Inoltre, sono stati trovati 2100 euro in contanti, un bilancino di precisione e altre sostanze utilizzate per tagliare la droga. Il tutto è stato posto sotto sequestro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 360 volte, 1 oggi)