SAN BENEDETTO DEL TRONTO – ​ZUCCHERI 6: ​per niente aiutato dai compagni di reparto viene trafitto due volte. Questa volta non ha colpe sulle reti subite;

​AMARANTI 6: ​dopo otto anni di militanza col Fano esordisce in maglia rossoblu ricoprendo il ruolo di terzino sinistro. Al 42′ è autore di una bellissima iniziativa grazie alla quale Baldinini sigla la rete del pareggio;

​VITI 5: ​spento e poco reattivo resta impietrito di fronte alla giocata del duo Cossa-Zonghetti;

​GORINI 5: chiamato a difendere la zona centrale del suo reparto si dimostra poco all’altezza della situazione. Sulla conclusione di Zonghetti cade completamente in trance e nel corso della ripresa si fa espellere per doppia ammonizione;

​TARTABINI 5.5: ​ambizioso nella conclusione calciata nella prima fase di gara si propone più volte in avanti senza però dare grossi contributi. Ha delle colpe sulla prima rete subita ma migliora la sua prestazione nell’ultima fase di gioco;

​TRAINI 6.5: ​tacco d’oro. In zona Cesarini compie un assist magistrale che permette a Padovani di realizzare la rete della vittoria. Bravo nel districarsi tra Bartoli e Velija;

​BALDININI 7: ​il gol che sigla al 42′ rappresenta il grido di un generale che alle prime ore del mattino scuote il sonno dei suoi soldati;

​DE ROSA 6: ​non eccelle ma riesce comunque a dare geometria al gioco;

​PADOVANI 7.5: ​si conferma tra i primi della classe. Dopo essersi appellato alle doti di Tozzi Borsoi confezionandogli l’assist del 2-1, mette in rete al 90′ strappando i 3 punti dal fortino avversario;

​TOZZI BORSOI 7: ​un match giocato con la testa. A seguito di numerosi tentativi che mandano in apprensione Gerbino, accoglie il suggerimento di Padovani e porta in vantaggio la squadra ponendo il quarto sigillo personale in questo campionato;

​VARRIALE 6: ​prestazione non eccezionale. Tenta svariati inserimenti ma non riesce ad incidere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.205 volte, 1 oggi)