SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Vivevano a Martinsicuro i tre romeni fermati dalle forze dell’ordine che nella notte tra mercoledi e giovedi 26 settembre sono stati arrestati in un’azione congiunta tra il nucleo operativo dei Carabinieri di Alba Adriatica e quello di San Benedetto del Tronto. Mentre stava tentando un furto in un negozio di via Abruzzi, Julian Hisum di 20 anni è stato bloccato dal tempestivo intervento delle forze dell’ordine, allertati dalla segnalazione di un cittadino. Il giovane romeno è stato arrestato in flagranza di reato mentre con attrezzi da scasso stava tentando di entrare in un negozio di articoli sportivi, gli altri due complici invece, alla vista delle forze dell’ordine, si sono dati alla fuga. Danie Dumitru Manolache di 21 anni e Costantin Zaharia di 25, entrambi romeni, sono stati rintracciati  però poco dopo dai carabinieri di Alba Adriatica e tratti in arresto. Per questi ultimi due si sono aperte le porte del carcere di Castrogno, mentre al primo romeno fermato sono stati concessi i domiciliari.

Attualmente sono in corso indagini volte ad accertare se è da attribuire a questa banda una lunga serie di furti verificatisi nei giorni scorsi tra Marche e Abruzzo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 926 volte, 1 oggi)