MONTEPRANDONE – Si accendano i motori: nel Partito Democratico è tempo (forse) di primarie. E nella provincia di Ascoli si muove il comitato a sostegno di Gianni Cuperlo: “candidato che noi riteniamo incarni meglio lo spirito con il quale abbiamo intrapreso questo importante progetto politico chiamato Pd” scrive Mario Lazzari, “capace di collocare finalmente il Pd nelle forse del riformismo europeo di centrosinistra”.

Venerdì 27 settembre 2013 dunque alle ore 21 presso la sala del Comune, in piazza dell’Unità a Centobuchi, i simpatizzanti di Cuperlo si riuniranno per discutere insieme di questi temi, per confrontarci, e prepararci al meglio per la sfida che ci aspetta.

“Sarà un congresso importante in cui in gioco c’è la necessità di restituire un’anima a questo nostro partito e che proveremo ad affrontare con lo spirito che ci contraddistingue da sempre e che lo scrittore francese, Jean-Michel Guenassia, ha ben saputo cogliere con queste parole: ‘Quello che per loro contava nella terra promessa non era la terra. Era la promessa’” termina Cuperlo.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 458 volte, 1 oggi)