SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Finita l’estate, riecco le fiere. Il Comune di San Benedetto si prepara ad affrontare nuove trasferte promozionali in giro per l’Europa e non solo. Polonia, Repubblica Ceca, Stati Uniti ed ancora Russia: ecco le tappe da coprire nel prossimo mese di ottobre in quello che si preannuncia come un vero tour de force.

Si comincerà il 3 ottobre con la missione a New York, che vedrà in prima fila la Confesercenti. Oltreoceano verrà pubblicizzato l’intero Piceno, dalla costa all’entroterra, con un occhio di riferimento all’offerta turistica ed enogastronomica. Il 14 sarà invece la volta di Praga, su proposta della Confcommercio.

Quasi contemporanee le visite a Varsavia da parte dell’Assoalbergatori (il 24) e in Russia (dal 21 al 25, ad opera del Comune rivierasco). Qui si farà scalo in tre città: Ekaterinburg (dove lo scorso agosto è stato siglato una sorta di gemellaggio), Mosca (un ritorno, dopo il soggiorno della passata primavera) e San Pietroburgo.

Tutti gli appuntamenti godranno della supervisione della Regione. “C’è una sinergia strettissima con il presidente Spacca – afferma il presidente dell’Assoalbergatori, Gaetano Sorge – è la prova che la collaborazione tra pubblico e privato funziona”. Sarà inoltre l’occasione per lanciare il progetto denominato “Virtual Tour”. Costata 10 mila euro, l’applicazione per pc, tablet e cellulari permetterà di accedere ad un percorso virtuale all’interno di San Benedetto, tra i musei cittadini, piazze, Paese alto, lungomare ed opere d’arte.

Il calendario è stato ufficializzato durante il tavolo del turismo di giovedì pomeriggio. Nonostante non siano ad oggi disponibili i dati sui flussi dei vacanzieri dell’estate 2013, sono state tratte le prime conclusioni sulla scia delle valutazioni degli addetti ai lavori. “E’ innegabile il boom di stranieri – ha detto l’assessore al Turismo, Margherita Sorge – mentre è chiara la diminuzione della capacità di spesa degli italiani. Un fattore dettato dalla crisi economica, che ha avuto una conseguente ricaduta sull’economia cittadina”.

Nel corso della riunione, il sindaco Gaspari ha infine avuto modo di chiarirsi con le associazioni di categoria a proposito della riqualificazione del tratto nord del lungomare. Il primo cittadino ha assicurato che tutti saranno coinvolti nella progettazione, dai cittadini agli imprenditori balneari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.145 volte, 1 oggi)