MARTINSICURO: Di Salvatore, Porfiri, Piunti, De Cesaris, Cucco, Ebeye, Tagliabue (24’st Palestini), Antenucci, Pezzoli, Nepa (14’st Picciola), Valentini (1′ st Fini). A disp. Chiodi, Vallese, Spinosi, Veccia. All. Vagnoni

JAGUAR ANGIZIA LUCO: Bassi, Di Renzo, De Amicis, Marcogliano (9’ st Ruscitti), Ciaprini G., Bisegna, Proia (24′ st Salvi), Ciaprini D., Ciaffone, Tarquini, Angelini (9′ st Fusarelli).A disp. Oca, Odoardi, Buttari, Bianchi. All. Lucarelli

Arbitro: Romanelli di Lanciano (Prezioso e Mazzocchetti di Teramo)

Reti: 11′ pt Valentini, 17′ pt De Cesaris, 54′ Nepa, 69′ st Ebeye, 74′ st Fusarelli, 85′ st Picciola.

Note: Espulso al 23’ pt Bisegna per fallo su chiara occasione da gol. Ammoniti: Di Renzo, De Amicis, Proia, Ciprini D., Angelini (A),Valentini (M). Angoli 3 – 0 per il Martinsicuro, spettatori 250 circa.

MARTINSICURO – Nel turno infrasettimanale di campionato gli uomini di mister Vagnoni superano agilmente l’ostacolo Angizia Luco e incamerano la terza vittoria consecutiva.

La gara si sblocca già all’11’ quando l’ottimo Valentini è bravo ad inserirsi in area avversaria e a trafiggere di testa Bassi sul gran cross del giovane Tagliabue. Sei minuti dopo i locali confezionano il raddoppio: Nepa, con una serpentina delle sue,  manda in tilt la difesa marsicana e serve un pallone sul secondo palo a De Cesaris per il più facile dei tap-in. Il brutto avvio per gli ospiti diventa incubo quando il sig. Romanelli espelle al 23′ Bisegna per un fallo su Antenucci. Gara in discesa per i locali che vanno così al riposo con il doppio vantaggio e l’uomo in più.

Nel secondo tempo il copione della gara non cambia e al 54′ ci pensa Nepa con una punizione magistrale a mettere dentro il 3-0. Al 69′ poi tocca ad Ebeye farsi perdonare per l’occasione sprecata nel primo tempo: il nigeriano si invola dalla destra e trafigge con freddezza Bassi. Cinque minuti dopo gli ospiti confezionano il gol della bandiera con una magistrale punizione di Fusarelli. Prima del triplice fischio c’è ancora tempo per il 5-1, lo segna il neo-entrato Picciola, e poco dopo viene annullato un gol di testa a Pezzoli.

Prova convincente dei biancazzurri che si confermano in testa alla classifica ed ora sono chiamati a ripetersi nella trasferta di domenica prossima in casa del Balsorano.

LE PAGELLE DEL MATCH

DI SALVATORE 6: Gara tranquilla per l’estremo difensore biancazzurro. Non può nulla sulla magistrale punizione di Fusarelli. ORDINARIA AMMINISTRAZIONE

PORFIRI 6.5: Partita ordinata e diligente per l’ex Maceratese. Bene anche nelle ripartenze e sui calci piazzati: Bassi deve volare allo scadere della seconda frazione per togliere dall’incrocio una sua superba punizione. COMPLETO

PIUNTI 6.5: Corsa, fisico e piedi buoni. Sempre più una certezza di questa squadra. TORNADO

DE CESARIS 7: Un gigante d’area. Nella propria non lo si supera, in quell’avversaria non lo si marca. Mette dentro il secondo gol consecutivo, forse la Maceratese è stata un pò troppo frettolosa nel cederlo e il Martinsicuro non può che ringraziare. GULLIVER

CUCCO 6.5: Festeggia il compleanno con la fascia da capitano e una gara tranquilla, senza sbavature. COLOSSO

EBEYE 6.5: Mezzo voto in meno per l’eccesso di egoismo nel primo tempo, quando preferisce tirare in porta invece di servire un liberissimo Pezzoli. Per il resto gara di grande quantità impreziosita dal gol. THE KING

TAGLIABUE 6.5: Parte da titolare e confeziona subito un super-assist per Valentini. Ottima gara la sua. MASCHERA DI FERRO

ANTENUCCI 7: E’ l’anima del centrocampo del Martinsicuro. Quantità e qualità al servizio dei compagni. PREZIOSO

PEZZOLI 6.5: E’ l’attaccante che è mancato al Martinisicuro negli ultimi anni. Abile nel lavoro sporco, ma altrettanto bravo nel vedere la porta e nel servire i compagni di reparto. L’arbitro gli annulla il consueto gol per un fuorigioco che lascia qualche dubbio. BENVENUTO

NEPA 7: Come tutti i fantasisti spesso divide l’opinione pubblica, ma è indiscutibile che ciò che tocca diventa oro (leggi assist al bacio per De Cesaris nel primo tempo e punizione magistrale nel secondo). RE MIDA

VALENTINI 6.5: Alla prima occasione fa centro e mette in discesa il match per i suoi. Vagnoni lo sostituisce a inizio ripresa perchè già ammonito. TALENTUOSO

FINI 6: Entra al posto di Valentini con il match già in discesa e prova a mettere dentro il primo gol stagionale, ma senza successo. IL RAGAZZO SI FARA’

PICCIOLA 6.5: Entra e mette subito il sigillo personale sulla gara. Cosa chiedere di più ad un attaccante? VIPERA

PALESTINI ng

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 622 volte, 1 oggi)