GROTTAMMARE – Arriva con la riapertura delle scuole il bando regionale per la fornitura gratuita o semi-gratuita dei libri di testo. Il provvedimento riguarda le spese – documentate – per i libri di testo della scuola dell’obbligo e della scuola secondaria superiore. Le domande, compilate su apposito modello, vanno presentate in Comune, entro il 1o ottobre, anche se l’istituto frequentato ricade in un altro comune vicino o in regioni limitrofe. E’ importante allegare l’attestazione Isee, con riferimento alla dichiarazione dei redditi 2013 (periodo di imposta 2012) inferiore o uguale a 10.632,94 euro.

L’anno scolastico è iniziato, dunque, il 12 settembre, chiamando in classe 1450 iscritti, due in meno dello scorso anno: 14 le classi dell’Infanzia per un totale di 387 bambini, 29 alla Primaria con 653 bambini e 18 quelle della Secondaria con 410 ragazzi.

Relativamente ai servizi, l’Ufficio Scuola sollecita l’iscrizione al servizio di Scuolabus che, come ogni anno, è in funzione dal primo giorno di scuola ed è bene, pertanto, aderirvi quanto prima per permettere di organizzare al meglio i tragitti e le fermate.

Si ricorda che il trasporto scolastico può essere prenotato come servizio completo (a/r) o per una sola tratta (andata o ritorno); il costo (rispettivamente, 36, 90, 180 e 36, 60, 120 euro) è invariato e prevede 3 tariffe differenziate per fasce di reddito; sono previste riduzioni per i figli abbonati successivi al primo (50%, 75%, gratuito dal quarto figlio). Info e iscrizioni: ufficio Scuola, I piano palazzo municipale 0735.739223. Scadenza 30 settembre.

Qualche giorno in più per l’avvio del servizio di mensa scolastica, che è iniziata  il 16 settembre per gli scolari a tempo pieno della Speranza e da lunedì 30 settembre negli altri plessi.

Anche in questo caso, il costo del servizio è invariato (3,50 euro a pasto) e il blocchetto (da 20 pasti, costo 70euro) va acquistato presso l’ufficio Scuola. Riduzioni del 50% per i figli successivi al primo.

L’entrata e l’uscita dalle scuole sarà sorvegliata come sempre dagli anziani del servizio di vigilanza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 233 volte, 1 oggi)