RIPATRANSONE -Nella sede di Piazza XX Settembre della Biblioteca Comunale “Aldo Gabrielli” di Ripatransone, destinata in gran parte alla custodia e fruizione dei testi di storia locale (Città, Provincia, Regione), è stata avviata l’operazione di raccolta e raggruppamento delle opere degli autori ripani contemporanei. L’iniziativa è stata recepita positivamente, oltre che dagli interessati, dal sindaco Remo Bruni e dal consigliere delegato alla cultura  Paolo Polidori. Degli oltre venti scrittori locali è già completa la raccolta delle opere di: Augusto Nisi, Rolando Perazzoli, Adolfo Polidori, Giorgio Settimo, Antonio Giannetti, Walter Michelangeli, Alberto Pulcini, Luigi Piergallini, Vincenzo Travaglini, Luigino Cardarelli.

Le opere più “antiche” sono quelle di due sacerdoti: monsignor Adolfo Cellini (1857 – 1920) e Don Luigi Illuminati (1871 – 1954): di questi la raccolta è incompleta e quasi sicuramente resterà tale per l’avvenire.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 145 volte, 1 oggi)