MARTINSICURO – Dopo le aspre critiche mosse dall’Associazione Difendiamo il Territorio nei confronti dell’amministrazione, accusata di non fare fronte adeguatamente alla tanto sentita problematica della sicurezza, arriva la risposta degli amministratori.

“All’indomani del nostro insediamento si è avuto modo di collaborare con Difendiamo il Territorio – dice Sandro De Angelis – e di confrontarsi attraverso diversi incontri, dopo aver instaurato le giuste sinergie con le Forze dell’Ordine presenti sul territorio. E’ apparso subito chiaro, purtroppo, che le loro rimostranze e le loro segnalazioni erano legate soprattutto a problematiche “soggettive” e non certo frutto di una visione di insieme di quello che poteva essere il problema sicurezza a Martinsicuro e Villa Rosa.”

Secondo il consigliere, che quotidianamente è chiamato a confrontarsi con la spinosa questione della sicurezza nella città truentina, la manifestazione anti-prostituzione, organizzata per domenica 15 settembre a Villa Rosa è stata sicuramente una delle cause che ha scatenato le dichiarazioni dell’associazione:  “Certamente il fatto che alcune energiche madri di famiglia di Villa Rosa abbiano deciso di organizzare una manifestazione tesa a far puntare i riflettori su un problema molto sentito dall’intera cittadinanza quale quello della prostituzione in strada, deve aver risvegliato in loro una qualche smania di protagonismo mai sopita, per cui hanno ritenuto opportuno tornare a chiedere le luci della ribalta rilasciando dichiarazioni davvero fuori luogo. Questa neonata associazione contro la prostituzione in strada ha perfettamente agito in sinergia con amministrazione e forze dell’ordine, gli amici di Difendiamo il Territorio capiscano che il loro modo di agire può essere utile solo ad alzare polveroni privi di utilità”.

Il delegato alla sicurezza si sofferma poi sull’operato delle forze dell’ordine: “Senza dilungarsi troppo e senza bisogno di elencare i dati forniti dalla fredda cronaca, invitiamo Difendiamo il Territorio a rileggere la rassegna stampa degli ultimi 8 mesi in modo da potersi accorgere che la nostra città da un bel pezzo è al centro dell`attenzione quasi esclusivamente per notizie relative ad operazioni delle Forze dell’Ordine andate a buon fine. Di contro, si contano sulle dita di una mano le notizie di reato. Certo, sarebbe auspicabile non ce ne fossero per nulla, ma invito i nostri amici “delusi” a ricordare il punto da cui si è partiti nel 2012 che li vedeva giornalmente impegnati a denunciare situazioni di insicurezza di spessore decisamente importante. Certo sarebbe altrettanto auspicabile che i cittadini di Martinsicuro o meglio, una minoranza di essi, non approfittino di ogni minima occasione per correre sui giornali a voler dare una immagine negativa della propria città”.

De Angelis rimanda poi al mittente le accuse secondo cui avrebbe dato “risposte alquanto fuori luogo” ad alcuni cittadini: “Il sottoscritto ricopre un incarico istituzionale ma sinceramente fa fatica a capire da quale pulpito e da quale competenza specifica debba accettare che alcune sue dichiarazioni o risposte date ai cittadini, che per primi hanno utilizzato linguaggi e termini al limite della denuncia, possano essere considerate fuori luogo. Noi abbiamo sempre sostenuto di essere aperti a qualsiasi critica ma ci teniamo che si comprenda che non siamo disposti a sopportare dichiarazioni che screditano la città che stiamo amministrando, specialmente se non sostenute da fatti ma espresse su semplice sensazioni personali”.

Il consigliere conclude ricordando il grande lavoro delle forze dell’ordine sul territorio di Martinsicuro e Villa Rosa: “Lungi da noi l’idea di sostenere che in questo lasso di tempo si siano risolti i problemi di Martinsicuro, ma siamo convinti che vada riconosciuto alle Forze dell’Ordine l’impegno ed il merito per i molti risultati ottenuti e ci sentiamo di dire che certamente questi sono anche il risultato della collaborazione continua e fattiva con l’amministrazione comunale.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 694 volte, 1 oggi)