MARTINSICURO – Il Comune si attiva per ripristinare l’ufficio del Ruzzo mettendo a disposizione un locale gratuito. Il sindaco Camaioni risponde alle proteste del segretario dell’Udc Concetto Di Francesco sulla chiusura della sede locale, e illustra come si sta adoperando per rispristinare il servizio ai cittadini.

“Il segretario – si legge in una nota – poteva tranquillamente ricevere risposta ai propri dubbi attraverso una semplice telefonata, come accaduto in precedenza per altre situazioni. Vogliamo rassicurarlo sul fatto che, nel momento in cui siamo venuti a conoscenza della chiusura della sede distaccata di Martinsicuro (e non solo quella, visto che le necessità di contenimento dei costi per i fitti passivi hanno determinato la Ruzzo Reti a chiuderle tutte) avvenuta il 27 agosto scorso, ci siamo adoperati immediatamente per trovare una soluzione che non facesse subire ulteriori disagi ai nostri cittadini. A tal fine abbiamo scritto alla Ruzzo Reti il 3 settembre manifestando la nostra disponibilità a mettere a disposizione gratuitamente al personale della società alcuni locali affinché potessero continuare a svolgere il loro lavoro sul posto. Sulla base di questa richiesta, il sindaco ha preso contatti con il responsabile della logistica per le opportune verifiche.
Siamo certi – conclude la nota – che la nuova dirigenza nominata lo scorso 7 settembre, vorrà prendere nella giusta considerazione la richiesta. Sarà nostra cura tenere informate tutte le persone seriamente interessate al problema con tutti i mezzi disponibili”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 544 volte, 1 oggi)