SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nel rientrare a scuola giovedì 12 settembre, anche i bambini frequentanti le scuole primarie troveranno piacevoli novità grazie ai lavori che l’Amministrazione comunale ha eseguito nel corso dell’estate negli edifici scolastici.

Sono ancora in corso i lavori di miglioramento statico della scuola “Spalvieri” di Porto d’Ascoli che, ricordiamo, da quest’anno ospiterà anche le sette classi della ex scuola di via Damiano Chiesa. E proprio per accogliere al meglio tutti i ragazzi, in accordo con la Dirigenza scolastica sono state effettuate opere di adeguamento funzionale.

Sono state realizzate due aule didattiche dotate di attrezzature e strumenti didattici (tavoli, corrimano a muro, materassini) idonee per le esigenze degli studenti diversamente abili e tutte le aule dei due plessi sono state cablate, dotate cioè di connessioni alla rete dati. Entro questa settimana saranno terminati anche i lavori di tinteggiatura. Non previsti nel progetto iniziale, poi, si stanno effettuando anche lavori di riqualificazione e ripristino della copertura della palestra, usata non solo dagli studenti ma anche da diverse società sportive. Questa parte di lavori terminerà entro l’anno. Il costo complessivo dei lavori di miglioramento sismico, adeguamento funzionale e copertura della palestra è di 400.000 euro di cui 200.000 finanziati dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e delle Ricerca.

Alla primaria “Alfortville”, dopo il trasferimento delle classi della scuola dell’infanzia nella nuova ala in fase di completamento, le classi del primo piano verranno spostate al piano terra e al posto delle tre aule è stata creata una grande aula polifunzionale.

Una palestrina esagonale e due panche andranno ad arricchire il giardino della “Piacentini” dove già lo scorso anno, come richiesto dai bambini, era stata installata una fontanella dell’acqua potabile. Il costo complessivo delle dotazioni installate è di circa 2000 euro. Per quanto riguarda la “Miscia”, è stata sistemata la recinzione su via Ferri, riorganizzato il giardino esterno e sono in fase di installazione i giochi che erano presenti nel giardino della ex scuola di via Petrarca utilizzati dai bimbi della scuola.

“Nello svolgere gli interventi sugli edifici delle primarie abbiamo cercato di rispondere a tutte le esigenze espresse dalle scuole – spiega l’assessore ai lavori pubblici Leo Sestri – e siamo certi che i suggerimenti di chi è a stretto contatto con i ragazzi e l’impegno dell’Amministrazione comunale possano riconsegnare ai nostri studenti luoghi di studio, lavoro e gioco migliorati e più consoni alle loro necessità. Creando aule ad hoc, un accesso facilitato alla rete nelle aule, riqualificando la palestra e le aree verdi esterne pensiamo che i nostri bambini godranno delle migliori condizioni per poter studiare in sicurezza e serenità”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 272 volte, 1 oggi)