MARTINSICURO – Ennesima tragedia in spiaggia a distanze di poche ore. Dopo la morte della turista tedesca, avvenuta nella mattinata di martedi 3 settembre, il mare miete un’altra vittima. Si tratta di un turista di 52 anni della provincia di Brescia che nel primo pomeriggio tornava a riva, dopo una nuotata insieme alla moglie, nel tratto di spiaggia antistante l’Hotel Rivadoro. Secondo le prime ricostruzioni, sembrerebbe che l’uomo sia stato colpito da un arresto cardiaco e sia andato a fondo, non lontano dalla scogliera frangiflutti. E’ stata la moglie a dare l’allarme e i bagnini si sono subito messi alla ricerca dell’uomo nell’acque rese poco visibili dal fondo sabbioso. Una volta trovato e portato a riva, gli operatori del 118, accorsi sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo. Nelle prossime ore si procederà ad effettuare l’autopsia che dovrà chiarire le cause della morte del turista bresciano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 912 volte, 1 oggi)