SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Nella mattina di lunedì 2 settembre, il sindaco Giovanni Gaspari ha ricevuto il neocomandante Sergio Lo Presti , che il prossimo 6 settembre assumerà il ruolo di Capo del Compartimento Marittimo e Comandante del Porto di San Benedetto del Tronto, assieme al comandante uscente Michele Castaldo, il quale prenderà servizio al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

In occasione del benvenuto della città a Lo Presti, il sindaco ha spiegato quali sono le priorità che riguardano l’area portuale.
“In questi due anni – ha spiegato Gaspari – abbiamo lavorato a stretto contatto e in piena sintonia con il comandante Castaldo ponendo le basi per il rinnovamento del volto dell’area portuale. Oltre all’approvazione del Piano del Porto e del progetto per la valorizzazione della piccola pesca che vedrà nascere un piccolo villaggio dei pescatori, abbiamo portato a termine un’opera pubblica di indubbio interesse per la marineria: lo scalo d’alaggio. I lavori, iniziati sotto il comando di Daniele Di Guardo e terminati celermente anche grazie alla collaborazione di Castaldo, hanno portato alla creazione dell’infrastruttura che ha soddisfatto la necessità delle imprese di pesca e della cantieristica che chiedevano uno scalo più grande per avere più opportunità di lavoro. E’ mia intenzione – ha concluso Gaspari – proseguire questo dialogo anche con il nuovo comandante e sono sicuro di trovare un interlocutore altrettanto attento e disponibile”.
Al comandante Castaldo, che ha manifestato la grande riconoscenza per la città (“serberò uno splendido ricordo, spero di tornare a trovarvi spesso” ha detto al Sindaco), è stata donata una stampa d’arte realizzata da Alberto Rocco raffigurante una conchiglia e la riproduzione de “Il monumento al gabbiano Jonathan”. Al neo comandante Lo Presti è stato donato un libro di Giuseppe Merlini su San Benedetto del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 331 volte, 1 oggi)